This Body of Death, Elizabeth George

0
1127
thumbnail

Thomas Lynley is on compassionate leave after the savage murder of his wife, and his replacement at the Met is Isabelle Ardery. A body has been discovered in an Islington Cemetery, and it is up to Isabelle to crack the case. She is particularly keen to do so, discerning that results in this area would be very good for her career. But the Met has been going through a very bad patch, and a series of well-publicised disasters have left the force in very bad odour. The media is studying the Met with forensic attention, and Isabelle cannot afford to fail. She realises that she needs Lynley’s team (fiercely loyal to their boss, notably the highly capable Barbara Havers), and — most of all — she needs the still-grieving Thomas Lynley himself. But can he be persuaded to break off from his compassionate leave?

The Review

Il libro n° 16 della Serie dell’Ispettore Lynley si apre con due eventi tragici: l’assassinio di Jemima Hastings, ritrovata senza vita in un cimitero, e il resoconto del rapimento e del brutale assassinio di John Dresser, un bambino di due anni, avvenuto anni prima.
I due casi sembrano essere apparentemente distanti l’uno dall’altro.
Ma, come ho imparato dalle mie letture appassionate della George, nei suoi libri nulla è mai quello che sembra.
Del primo omicidio si occupa Isabelle Ardery, che sostituisce temporaneamente al MET Thomas Lynley.
Soltanto che le indagini non sembrano andare da nessuna parte. Per non parlare del fatto che lo staff della Ardery, ancora leale a Lynley, non sembra essere molto collaborativo.
E così Isabelle decide di farsi aiutare proprio da Lynley.
Il romanzo è composto da più livelli narrativi ed è ricco di descrizioni particolareggiate di ciascun personaggio, ognuno con la sua storia personale.
E’ sicuramente un romanzo “sostanzioso”, sia per le 692 pagine scritte fitte fitte (che, con altro carattere, arriverebbero tranquillamente a 900…), sia per il gran numero di informazioni che ci viene fornito da Elizabeth George.
E’ una lettura appassionante e per nulla pesante.
E anche il colpo di scena finale(perchè? dubitavate che ci fosse?) lascia più che soddisfatti.
Sarò anche di parte (o magari no), ma This Body of Death merita sul serio di essere letto.
Che dire? Speriamo che la versione italiana esca presto!

SHARE

40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here