La magia delle caramelle

10
1591
thumbnail

Una giovanissima scrittrice, con il suo bel racconto. E’ emozionante scoprire questi nuovi talenti e poter dare loro lo spazio che meritano.
In questo Contest stiamo davvero incontrando dei ragazzi favolosi!

E oggi è il turno di Sofia, otto anni e mezzo. Che ne dite? La promuoviamo a scrittrice? La sua fiaba è veramente bellissima!

Lei si presenta così:
Mi chiamo Sofia, ho 8 anni e mezzo e mi piacciono tanto la pizza, il nuoto e il gelato al cioccolato. Mi piace suonare il flauto traverso, ma soprattutto amo scrivere storie e leggere.

Cara Sofia, sei nel posto giusto! Anche a noi piace tanto leggere e scrivere, ma soprattutto mangiare il gelato al cioccolato.
Bravissima Sofia, e grazie per averci inviato il tuo racconto!
E’ un racconto dolcissimo e anche ben scritto: continua così!

La magia delle caramelle

C’era una volta una principessa che viveva in un castello ai margini di un bosco. La principessa si chiamava Sofia. Aveva i capelli chiari con bellissimi boccoli, gli occhi color cielo, vestiva in modo elegante e aveva sempre un bel cappello abbinato al vestito.

Un giorno mentre tornava al suo castello incontrò un drago cattivissimo. Questo drago voleva andare al castello per mangiare la regina. Il drago era brutto e antipatico: la sua pelle era verdastra, le sue unghie erano lunghe e la coda molto pungente.
La principessa chiese al principe Eric di andare a parlare con il drago, il drago, però non ne voleva sapere. Per convincere il drago a non uccidere nessuno Eric gli diede una caramella magica, il drago diventò buono e promise che da quel giorno avrebbe mangiato solo verdura.

Quando il principe Eric tornò al castello, Sofia si arrabbiò con il principe vedendo il drago a terra pensò che lo avesse ucciso invece il drago stava solo gustando la sua caramella alla fragola.
Grazie a questa magia il drago potè vivere nel castello.

Ogni giorno andava a passeggio con Eric e Sofia, mangiava piselli, spinaci ed insalata per diventare sempre più verde ma ogni tanto chiedeva al principe una caramella per restare sempre buono. I bambini del regno, che erano monelli, si fecero regalare tante caramelle così diventarono buoni e impararono a mangiare la verdura.

SHARE

10 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here