Canto di Natale, Citazione

1
3135
thumbnail

“Spirito” disse Scrooge, dopo un momento di riflessione, “mi stupisce che, fra tutti gli esseri dei tanti mondi che ci circondano proprio tu desideri privare questa gente della possibilità di un piacere innocente.”

“Io?” esclamò lo spirito del Natale.

“Si, tu, che vorresti privarli dei mezzi di pranzare ogni settimo giorno, il solo giorno cioè nel quale, spesso, possono permettersi di pranzare sul serio. Non è forse così?” disse Scrooge.

“Io!” esclamò il fantasma.

“Cercando di far chiudere questi posti il settimo giorno (veniva appunto chiesto, in quel tempo, che, per motivi di ordine religioso, la domenica anche i fornai si astenessero dal lavoro)” disse Scrooge, “ottieni questo risultato.”

“… qualcuno in terra” replicò lo spirito, “proclamandoci di conoscerci e di operare in nostro nome, agisce secondo le sue passioni, il suo orgoglio, la sua cattiva volontà, il suo odio, la sua invidia, il suo bigottismo, il suo egoismo; ma è estraneo a me ed ai miei simili come non fosse mai esistito. Ricordati di questo e rendi quei tali responsabili delle loro azioni, non noi.

Canto di Natale, Charles Dickens

Sul Libro

Nella fredda notte che annuncia il Natale, il vecchio Scrooge, visitato dal fantasma del suo vecchio socio in affari, si trova a compiere un viaggio nel passato, nel presente e nel futuro della sua miserevole vita. Solo messo di fronte a se stesso Scrooge imparerà il valore della solidarietà. Questa è la celeberrima trama di una delle storie più raccontate e rivisitate dal cinema e dalla letteratura mondiale. Il classico di Dickens, presentato nella sua veste originale, riesce ad affascinare come sempre, e rievoca magicamente lo spirito natalizio. (Fonte: IBS)

SHARE
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

1 COMMENT

  1. Adoro questo racconto, lo adoro letteralmente!
    E pensare che la prima volta che l’ho letto è stato… nella versione Disney, con Scrooge-Zio Paperone perfetto nella parte!

    “Rendi quei tali responsabili delle proprie azioni”… ricordiamocene sempre! 🙂
    Buon Natale di cuore, a tutti quanti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here