Home Rubriche Giorno 6 : I film di Zebuk : Piccole donne

Giorno 6 : I film di Zebuk : Piccole donne

0
thumbnail

Sì Jo, ho fatto molti progetti: voglio che siate tutte belle, beneducate e
buone, voglio che siate ammirate, amate e rispettate. Voglio che abbiate una
vita piacevole e dignitosa, e prego iddio che vi risparmi tutte le pene che
crederà. Certo ho molte ambizioni per voi, e vorrei vedervi sposate a uomini
ricchi, se li amaste, sono come tutte le altre mamme. Ma…preferirei sapervi
spose felici di “poveri diavoli” o persino zitelle rispettabili, invece che
regine di un regno senza amore e senza felicità.

 

 

Siamo in America, nel New England. La famiglia March vive modestamente cercando di aiutare i più poveri. Il padre è al fronte a combattere nella guerra di secessione e la moglie e le figlie: Meg, Jo, Amy e Beth aspettano di ricevere le lettere dal padre sperando che torni a casa sano e salvo. Intanto la loro vita scorre immutata finchè non arriva il giovane nipote del vicino, Laurie, che farà amicizia con le sorelle March e diventerà un caro amico, in particolar modo di Jo. Vita, sogni, speranze e progetti di quattro sorelle diverse che crescendo  affronteranno risate, perdite e momenti difficili ma che troveranno sempre nella famiglia il sostegno e l’affetto necessario ad andare avanti.

********************

Quando rivedo questo film in tv, può essere dicembre come agosto vengo immediatamente catalputata nel clima festoso del Natale. Film di feste per eccellenza, questa trasposizione di Piccole donne spicca sulle altre per l’ambientazione. Che meraviglia i pesanti tendaggi di velluto, le piccole stanze accoglienti di casa March, i vestiti dai colori forti ma un po’ sbiaditi dal troppo uso, la neve alta e spudoratamente finta che copre la strada e la staccionata che Jo sfida con grandi salti ogni volta. Che divertimento Amy che dorme con la molletta sul naso per renderlo “alla francese”, le toppe sui vestiti bruciati dalla troppa vicinanza al fuoco e quell’atmosfera così anni cinquanta che permea la pellicola.

Ci sono film che ti accompagnano per tutta la vita, che vedi a sei anni, il pomeriggio dopo la scuola, oppure a trenta, la domenica all’imbrunire mentre pensi che il fine settimana sta purtroppo finendo, ed ogni volta questi film ti trascinano, non ti annoiano e ti incantano.

Un film da gustare con tutta la famiglia, ammucchiati sul divano, sotto una coperta. Un film con cui ridere e commuoversi, con cui ritrovare il senso del Natale, lo stare insieme, il dirsi ti voglio bene.

Insomma, il Natale si avvicina ed è bello aspettarlo guardando un bel film che sa d’antico ma che non stanca mai.

 

 

Titolo originale : Little woman,  Regia :  Mervyn LeRoy, Cast :Con Peter Lawford, Rossano Brazzi, Elizabeth Taylor, Margaret O’Brien, June Allyson, Durata : 122 min.

 

 

Se vi è piaciuta la nostra recensione e pensate di acquistare il dvd fatelo attraverso questo link e noi ne saremo felici.

 

 

 

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply