Il Marzo di ZeBuk

thumbnail

Marzo segna la fine dell’inverno e l’inizio della Primavera.
Le giornate si allungano, le temperature si alzano (i pollini iniziano a rompere le scatole…scusate, ma ero diventata troppo romantica!).

E viene voglia di rinnovarsi.
E allora via con le pulizie di primavera, o ci si fa coraggio e si azzarda un nuovo taglio di capelli.
Magari ci si mette a dieta.

ZeBuk si sta rinnovando.
Fervono grandi preparativi.
E ci sembrava che il mese migliore per indossare nuove vesti fosse proprio marzo.
Quindi seguiteci e presto scoprirete tante novità!

Ma passiamo ai temi del mese.

Lo Staff (con il prezioso aiuto dei Sottoscrittori) si dedicherà anima e corpo ai Libri nei Libri, ovvero a tutti quei romanzi nei quali i libri hanno un ruolo da protagonista.
Sono tanti, tantissimi.
E se volete darci una mano con le recensioni, proponetevi!
La scelta di questo tema è dettata da una data importante che ricorre questo mese:

Il 7 marzo è, infatti, il World Book Day.

Quale argomento migliore di questo potevamo trovare?

E siccome il 2 marzo ricorre il compleanno di Dr. Seuss, questo mese i bambini scopriranno tutti i suoi incredibili personaggi.
Alcuni abbiamo già avuto modo di incontrarli.
Ma ne mancano moltissimi all’appello.
Siete pronti ad entrare nel suo coloratissimo mondo?

Troverete, inoltre, le nostre solite Rubriche: il classico, i film, le ricette letterarie, le letture “hot”.

E le nostre ospiti speciali: la rubrica di psicologia di Roberta Michelotto, i fumetti raccontati da Chiara Trabella, la poesia secondo Fosca Massucco.

E anche qualche new entry che ci riempie di gioia.

Insomma, ZeBuk è pronto ad aprirsi alle novità.

E ha bisogno di voi.
Delle vostre recensioni.
Ma anche, perchè no?, dei vostri racconti, poesie o illustrazioni.

Perchè ZeBuk siamo noi.
Ma siete anche e soprattutto voi.

Costruiamolo insieme.

 

Buone Letture!

 

Lo Staff

About Silbietta

40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>