Presentazione: Adele di Susanna Trossero e Francesco Tassiello

thumbnail

Il romanzo si intreccia tra il diario della protagonista e i pensieri profondi di uno psicosessuologo che viene travolto dalle parole di Adele, scritte per raccontare e non dimenticare, scritte nella frenesia del ricordo e della memoria.

Un esperimento, una riflessione, un confronto tra un uomo e una donna, Adele è il risultato della sinergia di due teste e quattro mani, menti opposte eppure mai così vicine.

 

Un viaggio introspettivo, profondo, che porterà il lettore a interrogarsi sulle tante sfaccettature dell’amore.

 

Che cos’è mai, un segreto, se non l’essenza di ciò che siamo realmente?

 

Ufficio Stampa Graphe.it Edizioni

 

About Lucia

Sono quella che legge due libri contemporaneamente, quella che ha l'e-reader, io piango quando la scrittura è bella, divento il protagonista del libro. Curiosa, tento di infilarmi in tutti i generi, scegliendo tra i grandi classici e osando nuovi autori. L'unica certezza che ho: non mi basterà questa vita per finire la mia lista dei desideri. "Io penso, disse Anna sfilandosi un guanto, che se ci sono tanti ingegni quante teste, ci sono tanti generi d'amore quanti cuori" (Anna Karenina)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>