Home Parliamo con Romanzi di (un certo) genere : Autobiografia di Alice Toklas, Gertrude Stein

Romanzi di (un certo) genere : Autobiografia di Alice Toklas, Gertrude Stein

0
thumbnail

Questo libro è un romanzo o una biografia? E’ un diario o un racconto di finzione? Non è facile rispondere; ma sicuramente, non è necessario capirlo per goderselo.

In giro per la sua casa passano,‭ ‬nella Parigi d’inizio secolo‭ (‬scorso‭) ‬fior di‭ ‬personaggi:‭ ‬Picasso,‭ ‬Matisse,‭ ‬Cocteau,‭ ‬Braque,‭ ‬Hemingway.‭ ‬Ma lei non vuole parlare di questi ‘personaggi’,‭ ‬vorrebbe far vedere come sono nella sua quotidianità‭ ‬ e usare uno sguardo diverso dal proprio per raccontarlo.‭ ‬E allora Gertrude Stein s’inventa un gioco narrativo che le permette non solo di parlare di sé e dei suoi amici,‭ ‬ma anche di parlare di Alice,‭ ‬l’amore della sua vita.

‭«‬L‭’‬Autobiografia di Alice Toklas è dunque un’autobiografia di Gertrude Stein,‭ ‬scritta da Gertrude,‭ ‬dove Gertrude medesima compare però nel testo come un personaggio narrato da Alice.‭ ‬Si può anche dire che,‭ ‬nell‭’‬ Autobiografia di Alice Toklas,‭ ‬Alice stessa,‭ ‬pur figurando nel ruolo autobiografico della prima persona,‭ ‬viene tuttavia a svolgere il ruolo della biografa di Gertrude Stein.‭ ‬Insomma,‭ ‬la finzione è complessa e divertente proprio perché è esplicita‭»‬ (Adriana Cavarero‭)‬.

La storia reale si sovrappone alla finzione,‭ ‬perché Alice non sa scrivere a macchina e ha dovuto imparare per aiutare Gertrude,‭ ‬che le detta il testo‭; ‬la loro relazione d’amore diventa lo stesso testo che il personaggio Alice finge di narrare in prima persona,‭ ‬parlando di Gertrude e della sua vita‭ – ‬invece che della propria,‭ ‬come dovrebbe fare in un’autobiografia.‭ ‬Le due amanti giocano così con i ruoli più vecchi del mondo:‭ ‬il‭ “‬marito‭” ‬Gertrude è lo scrittore,‭ ‬geniale autore del testo e del trucco narrativo‭;‬ la‭ ‬”moglie‭” ‬Alice le fa da segretaria,‭ ‬ricopia,‭ ‬guarda e non parla di sé ma dell’ingombrante e invadente amante e dei suoi amici.

In questo straordinario libro Gertrude Stein dimostra come anche nel più esasperato gesto narcisistico l’altro è comunque necessario‭; ‬e come la facilità empatica del‭ ‬riconoscersi nell’altro dovrebbe essere sostituita da un più responsabile ed eticamente corretto‭ ‬riconoscimento dell’unicità dell’altro. ‬Gertrude realizza il sogno egoistico di un libro che racconta di sé,‭ ‬ma lo fa attraverso lo sguardo di un’altra che ama.‭ ‬Il tutto in una scrittura pirotecnica e spassosa riportata nella traduzione di Cesare Pavese‭ – ‬scusate se è poco.

Autobiografia di Alice Toklas
Gertrude Stein
Einaudi, 2010, pag.274, € 19,50
ISBN: 9788806202866

Per acquistare:

NO COMMENTS

Leave a Reply