Danny e l’ADHL, Marcella Ortali

0
927
thumbnail

Samanta, Sammy per i suoi alunni, è una maestra di una scuola primaria, ormai in pensione.

In riposo sulla sua casa volante, racconta di quel primo anno di lavoro (correva l’anno 2015) quando nella sua classe incontrò Danny.
Danny è un monello, non riesce a stare fermo nel suo banco, bisticcia con tutti e non sta attento neanche un momento.
Però Sammy non si vuole arrendere con lui…

E così, con qualche stratagemma Sammy riesce a trovare il modo per arginare Danny e renderlo attivo nella classe.

Finchè un giorno, Danny, felicissimo, corre dalla maestra a dirle che il suo disturbo ha un nome: l’ADHL. Perchè quando le cose hanno un nome, fanno sempre un po’ meno paura…

La Pedagogista prova a raccontarci gli agi e i disagi dei primi anni di scuola di un bimbo molto attivo e della sua maestra. Quali strategie si possono adottare?
Una bella favola su un tema sempre più attuale, quello dei DSA.

Danny e l’ADHL
Marcella Ortali
Autopubblicazione, 2016, 20 pag., 0.99€

SHARE

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo.
Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!)
Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri.
A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader.
Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here