Home Staff ZeBuk Reading List – Maggio

ZeBuk Reading List – Maggio

0
thumbnail

… ma da lettura nasce lettura – è proprio questo il punto, no? – ed uno che non devia mai da un elenco prestabilito di libri è già intellettualmente morto (Nick Hornby)

Certo non si può dire che il tempo non corra velocissimo, ultimamente… sarà colpa dell’età? Una cosa la so: il tempo passato a leggere non è mai sprecato. Voi che ne dite? Siamo a maggio e tra poco scopriremo chi avrà vinto la prima metà della sfida: sfida contro se stessi, è chiaro! lo abbiamo detto dall’inizio che quella della ReadingList lo sarebbe stata, no? 🙂

Angela

I miei libri di maggio:
22 – un libro che ti fa paura: Il costume di casa, Umberto Eco
28 – un libro da finire in un giorno: Dire quasi la stessa cosa, Umberto Eco
38 – un libro che ti fa paura: La famiglia adolescente, Massimo Ammaniti
40 – una graphic novel: La ballata di Jordan e Lucie, Christophe Léon

La citazione:

Ho la sgradevole sensazione di una caduta che non finisce mai. Questo sogno non mi abbandona. Devo fare uno sforzo per uscirne.
(La ballata di Jordan e Lucie, Christophe Léon)

Nicoletta

I miei libri di maggio:

7 – un libro con protagonisti non umani: Luolo, Elisabetta Morandi
44 – un libro tradotto: L’amore è un disastro, Jamie McGuire
46 – un libro scritto da un autore con le tue stesse iniziali: Il bibliomane, Charles Nodier

La citazione:

Ti dirò di più: nella vita, ricordalo, vale sempre la pena di fare le cose per bene; quelle che ti piacciono, perchéP così te le godi al meglio e quelle che non ti piacciono, perché se le fai bene non dovrai rifarle (Luolo, Elisabetta Morandi)

polepole

I miei libri di maggio:

Anch’io ho letto questo mese, e parecchio. Ho letto Umberto Eco, ho letto alcune delle ultime novità, ho letto libri capitati sulla mia strada per caso. Ma nessuno dei libri che ho letto poteva far parte della sfida. Mi sono detta: non dev’essere un obbligo, no? E quindi perché sforzarsi di seguire dei vincoli – seppur così elastici come quelli della nostra sfida – se la Lettura mi sta accompagnando altrove? E allora ho seguito il cuore. Per me l’appuntamento è al prossimo mese, quello del rientro in carreggiata! 🙂

La citazione:

Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? (Il buio oltre la siepe, Harper Lee)

 

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply