Home Rubriche La ragazza con le scarpe di vernice rossa, Andrea Sperelli

La ragazza con le scarpe di vernice rossa, Andrea Sperelli

0
thumbnail

A ogni mia provocazione, Delia rispondeva con finta noncuranza; mi allontanava, ma, allo stesso tempo, mi incoraggiava a insistere. Era stata lei a gettare per prima la maschera, ma ora pretendeva che fossi io a condurre il gioco.

Cosa rimane di una storia d’amore dopo che è finita?
Si possono capire i motivi da cui è nata e soprattutto comprendere perché è finita?
La ragazza con le scarpe di vernice rosse parla proprio di questo.
Il protagonista, a distanza di tempo, ripercorre la sua storia con Delia.
I due si conoscono in ufficio e subito scatta qualcosa.
Quello che all’inizio sembra un innocente gioco di scambio di mail diventa presto una rovente passione.

La ragazza con le scarpe rosse è un racconto che sul filo della memoria porta il lettore a scoprire come è nata la passione tra il protagonista e Delia.
La narrazione è abbastanza fluida ed interessante.
I ricordi del protagonista si fondono con il presente senza disperdere la narrazione.
Le parti più erotiche sono raccontate senza eccedere e dilungarsi in volgarità gratuite e questo aiuta a mantenere un buon livello.

La ragazza con le scarpe di vernice rosse è un discreto prodotto anche se, da un autore che si firma come Andrea Sperelli, è lecito aspettarsi grandi cose.
E ci auguriamo che queste grandi cose non tardino ad arrivare.
Buona lettura.

La ragazza con le scarpe di vernice rossa
Andrea Sperelli
ErosCultura, 2016, 54 pag., € 2,99

NO COMMENTS

Leave a Reply