Home Rubriche Ricette Letterarie Ricette letterarie: Zucca in casseruola, Mr Zuppa Cambell, il pettirosso e la...

Ricette letterarie: Zucca in casseruola, Mr Zuppa Cambell, il pettirosso e la bambina, Fannie Flagg

thumbnail

È arrivato l’autunno, e riesce difficile credere che il vecchio Papà Tempo vada così di fretta. L’estate sembra iniziata solo ieri, ma, come dicono, tempus fugit e il Ringraziamento è ormai alle porte. Quest’anno in effetti la nostra comunità ha molto di cui essere riconoscente: le notizie da Atlanta infatti sono sempre ottime e la terapia di Patsy procede a gonfie vele. Tutto va bene a chi sa aspettare, e non vediamo l’ora che la nostra signorina Patsy ritorni fra noi. Cominciate pure a pensare al banchetto, e a tirare fuori la ricetta della torta di zucca e del tacchino!
Dottie Nivens

L’autunno porta con sé il profumo della zucca e la voglia di serate passate davanti al camino, con un bel libro che scaldi il cuore. A scaldare il resto del corpo però ci dobbiamo pensare cucinando e i libri di Fannie Flagg sono tutti dei concentrati di ricette stuzzicanti e carezzevoli, non credete?

Mr Zuppa Campbell, il pettirosso e la bambina è uno dei miei libri preferiti di Fannie Flagg, anche se ancora devo finire di leggerli tutti: c’è un calore umano in ogni pagina, una sensazione di accoglienza e serenità in ogni pagina, che… babbee’, dovete leggerlo per capire, se non lo avete ancora fatto!

Quella della zucca in casseruola non è certo la ricetta più rappresentativa del romanzo (qui trovate un’altra ricetta tratta dal libro ma sicuramente proverò a farne altre perché sono tutte così stuzzicanti…) ma mi ha trasmesso subito quel sapore di accoglienza che cercavo e il risultato è stato davvero spettacolare: l’ho già replicata più volte, con qualche accorgimento di gusto personale, e ha accolto consensi anche tra i bambini, incredibile! 🙂

Zucca in casseruola

ricetta

ingredienti

  • 1 kg e ½ di zucca gialla
  • ½ tazza di cracker sbriciolati o di briciole di pane (io ho usato dei crostini di pane raffermo tostati e insaporiti con sale, rosmarino e salvia tritati)
  • 2 uova
  • 1 panetto di burro da 125 g
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • ½ tazza di cipolla tritata

preparazione

  1. Lavare, tagliare e bollire la zucca per 10-15 minuti, finché è tenera
  2. Unire tutti gli ingredienti, tranne la metà del burro e le briciole. Far fondere il burro rimasto
  3. Versare il composto in una pirofila imburrata, versarvi sopra il burro fuso e cospargere di briciole
  4. Cuocere a 190° per circa un’ora, oppure finché la superficie non si colora.

Buon appetito, con l’augurio di trovate tutto il calore che desiderate!

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

NO COMMENTS

Leave a Reply