Home Bambini 12-14 anni La casa nella prateria, Laura Ingalls Wilder

La casa nella prateria, Laura Ingalls Wilder

thumbnail

Mamma si cullava sulla sedia a dondolo, con Grace in grembo e Carrie accanto. Mary e Laura erano sedute sulla soglia. Papà si era seduto sul prato, in mezzo all’erba. La notte era morbida come velluto, placida e quieta. Su tutta la volta immensa del cielo ridevano le stelle.

Tra luglio e ottobre 2016 sono stati pubblicati, grazie alla casa editrice Gallucci, il terzo e il quarto volume della saga nota come La casa nella prateria.
Continua l’ottimo lavoro, per la casa editrice, di pubblicazione, per la prima volta in italiano, di uno dei miti dell’infanzia di tutti.
Laura Ingalls con la sua penna magnifica fa rivivere le aspettative, le ansie e le mille avventure dei coloni che andavano ad Ovest degli Stati Uniti a metà ottocento per trovare terre vergini e una vita migliore.

I due volumi in questione si intitolano rispettivamente: Sulle sponde del Silver Lake e Il lungo inverno.
In Sulle sponde del Silver Lake la famiglia Ingalls arriva nel Sud Dakota per farsi assegnare un appezzamento di terreno. Il posto è pieno di gente anche perché si trova vicino al cantiere della ferrovia.
Ne Il lungo inverno si racconta il terribile primo inverno, le tempeste di neve e ghiaccio e la sopravvivenza dell’intera comunità in un momento di grande emergenza.

Ho letto i due volumi tutti d’un fiato.
Lo stile di Laura Ingalls trasporta tra le praterie e il profumo dei prati ed è facile per il lettore immergersi totalmente in quel mondo.
Un mondo fatto di quotidianeità e solidarietà, di educazione e grande rispetto del prossimo, dove ci si voleva bene e si amava stare tutti insieme.
La vita nella prateria era davvero dura ma mai una lite o un momento di sconforto arrivavano a turbare gli equilibri della famiglia Ingalls.
Eppure di prove dure ne hanno avute.

Mentre leggevo pensavo a cosa faremmo noi, abituati a tutti i nostri agi e comodità, in una situazione del genere: sepolti dalla neve e costretti in casa per settimane senza nessun diversivo se non cucire o cucinare le poche provviste.
Riusciremmo a sopravvivere?

Sulle sponde del Silver Lake e Il lungo inverno sono due romanzi che si leggono col sorriso sulle labbra e nel cuore e che regalano ore di felicità a tutti.
Buona lettura.

Dal terzo volume della saga prese inizio la famosa serie televisiva conosciuta in tutto il mondo.

NO COMMENTS

Leave a Reply