Felicottera alla ricerca del sorriso perduto, Felicita Scardaccione

0
540
thumbnail

Si possono scrivere pagine e pagine di descrizione del sorriso della Gioconda, ma il sorriso stesso quale è stato dipinto da Leonardo non potrà mai essere tradotto in parole (Erich Fromm, Avere o essere?)

Che simpatica, Felicottera! Col suo andamento un po’ così, con quell’abbigliamento un po’ così, con quel modo di fare un po’ tra le nuvole…

Ah, ma quando c’è da indagare lei è prontissima, eh!? E insieme all’amica pony Isotta la Paciotta, in questo secondo appuntamento con i piccoli lettori Felicottera parte per Parigi e scopre che… i sorrisi sono scomparsi dai volti dei parigini! Cosa sarà successo? Di chi sarà la colpa di questo sorriso perduto? E dove, come indagare? E come andrà a finire questa indagine?

All’ombra degli attentati terroristici che hanno sconvolto la città e i suoi abitanti, Felicottera e Isotta aiutano i bambini ad affrontare un argomento delicato e difficile da trattare, ma che è diventato urgente. Chi di voi non si è trovato in difficoltà a spiegare quello che è successo ai più piccoli? Chi ha saputo trovare le parole adatte? Personalmente ho cercato di affrontare il tema con tanta dolcezza, non nascondendo però i sentimenti che stavo provando: la rabbia, come tutte le emozioni, non deve essere tenuta nascosta, tutti abbiamo diritto di provarla, soprattutto in certi casi. Leggendo insieme, parlando e discutendo, cercando di capire i motivi di queste azioni: non è facile spiegare, non è facile capire, ma sono convinta che, insieme, si possa provare ad avvicinarsi alle risposte che tutti cerchiamo.

Un suggerimento

Voglia di fare un viaggio a Parigi? Con la nostra nuova rubrica, LeggendoViaggiando, siamo andate a scoprire qualche libro che può confermare che la meta scelta è quella giusta, per grandi e bambini (avvicinandosi San Valentino, poi… 😉  Leggeteli qui! 

Felicottera alla ricerca del sorriso perduto
Felicita Scardaccione
Fasi di luna edizioni (collana I verdi), 2016, pag. 48, € 12,00
ISBN: 9788896939369

SHARE

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle.
Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here