Home Rubriche I film di Zebuk: Animali notturni

I film di Zebuk: Animali notturni

0
thumbnail

Quando ami qualcuno dovresti fare attenzione. Potrebbe non capitarti più.

Susan è una gallerista.
Ha appena inaugurato l’ennesimo spazio espositivo.
Vive in una villa bellissima in collina ed è sposata in seconde nozze con un rampante e molto fascinoso uomo d’affari.
La coppia è in crisi, infatti il marito, in viaggio di affari, è in compagnia di una bella ragazza.
Susan, rimasta sola, riceve un pacco inaspettato: il suo primo marito, Edward, le ha mandato la bozza del suo romanzo per avere un parere sincero.
Susan è molto sorpresa, sono anni che non sente Edward, ed inoltre la scrittura è stato uno dei mille motivi per cui hanno divorziato.
La donna inzia a leggere il romanzo e mano a mano che si inoltra nella lettura capisce che quello non è un semplice romanzo ma una versione della sua storia con Edward.

Animali notturni è la seconda regia di Tom Ford ed ha vinto a Venezia.
Tratto dal romanzo Tony & Susan di Austin Wright, il film pur cambiando e snellendo alcune situazioni del romanzo mantiene però inalterata la vicenda e l’atmosfera del libro.
Dire che questo sia un film bellissimo è davvero riduttivo.
Tom Ford regala allo spettatore un noir molto glamour che tiene col fiato sospeso fino alla durissima scena finale.
Perché Animali notturni è la storia di una vendetta consumata dopo molti anni, il riscatto di Edward nei confronti di Susan che si è sempre sentita sminuita dal loro rapporto.
Susan è una donna insoddisfatta, ha lasciato Edward perché non abbastanza ambizioso, che anche nel secondo matrimonio non ha trovato quello che cercava.
Insonne e sola, come un animale notturno, Susan segue le drammatiche vicende del romanzo di Edward e sempre più angosciata arriva ad un finale profetico.

Si può tornare indietro e ricostruire un rapporto dopo tanta sofferenza? O è preferibile lasciare le cose come stanno?
Vedete Animali notturni, fatevi trasportare dalla bellissima colonna sonora e chiedetevi, guardando indietro negli anni come fa Susan, se abbiamo fatto la scelta giusta nella vita.
Buona visione.
 

 

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply