Il grande libro dei treni, Mattias De Leeuw, John Porter

0
347
thumbnail

“Negli ultimi 200 anni i treni si sono diffusi in tutto il mondo. Grazie ai treni, è cominciata quella che chiamiamo Rivoluzione Industriale, un’era di fabbriche e macchinari, e il mondo è diventato più piccolo e più vicino per tutti.”

Siete appassionati di treni? Dai treni più veloci al mondo alle più vecchie locomotive?
Volete sapere quando è stato costruito il primo treno? E come era fatto?
E sapete se i treni nel Far West erano uguali a quelli che conosciamo?

In questo grande albo di Sinnos troverete tutte le risposte. Ma non solo! Curiosità, storie di avventurieri e inventori, di re e di passeggeri.
Un libro che è una piccola encicolpedia, illustrata sapientemente dalla matita di De Leeuw il quale ha creato anche un piccolo giochetto tra le pagine: ci sono infatti un cane, tre strane sorelle e un cuoco che si nascondono in ogni pagina attraversando epoche diverse. Voi riuscirete a trovarli?

Insomma, è proprio un libro ricco di interessanti curiosità sul mondo dei treni e sulla possibilità che la sua invenzione diede a migliaia di persone in tutto il mondo di viaggiare e di spostarsi più facilmente da un posto all’altro.

Il grande libro dei treni
Mattias De Leeuw, John Porter
Sinnos, 2016, 48 pag. illustrato, € 14.50

SHARE
Previous articleIl cortile, Enzo Messina
Next articleChe rabbia, Nino!, Isabella Paglia
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here