23 novelle moderne, Marcello Argilli

0
683
thumbnail

Sciami di turisti sbalorditi correvano a vedere la torre Eiffel in piazza del Popolo. Intanto il sindaco di Parigi aveva già inviato una decina di telegrammi al collega di Roma, esigendo la restituzione del monumento. Interpellata da un messo comunale, la torre non volle però saperne di tornare a casa; intendeva passare le vacanze a Roma.

Una sera d’estate una turista molto particolare arriva a Roma: è la torre Eiffel che si stabilisce a piazza del Popolo.
I turisti subito si danno da fare per fotografarla mentre i romani non si scompongono più di tanto.
Il sindaco di Parigi rivuole immediatamente la torre ma questa non ha nessuna intenzione di mandare a monte le vacanze.
Si decide allora per uno scambio che accontenti tutti: la torre Eiffel rimarrà per un po’ a Roma e il suo posto a Parigi verrà preso dal Colosseo!

Marcello Argilli viene ricordato come l’inventore della fiaba moderna insieme a Rodari.
In queste 23 novelle presenta ai bambini un mondo nuovo.
Non più fate, folletti, maghi e principesse ma vecchietti inventa bugie, semafori indipendenti, giornalisti un giorno avanti.
Queste brevi fiabe, con le illustrazione di Sophie Fatus, abbracciano i vizi e i pregi del mondo moderno, descrivendolo con toni ironici e presentandone il lato fantastico dove tutto è possibile e anche l’oggetto del nostro più banale quotidinao può rivelarsi ricco di sorprese.
Buona lettura.
23 novelle moderne
Marcello Argilli
Gallucci, 2016, p. 75, €. 11,70

Per acquistare:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here