LEGGO ANCH’IO! DSA: Prime Mappe, Beatrice Pontalti, Francesco Zambotti

0
624
thumbnail

“Il percorso laboratoriale ha come obiettivo il progressivo consolidamento delle abilità cognitive che, a partire dai prerequisiti logici, portano gli alunni a comprendere e saper utilizzare gli elementi costitutivi delle mappe, fino ad arrivare alla costruzione autonoma delle prime mappe mentali. È pertanto un laboratorio pensato per le classi a inizio ciclo della scuola primaria (sostanzialmente dalla prima alla terza classe), quando non vengono ancora utilizzate le mappe per la didattica in modo sistematico.”

Un libro dedicato ai bambini che frequentano i primi tre anni della scuola primaria per aiutarli a consolidare le strategie logico-visive e a costruire le prime mappe da soli.

160 attività didattiche da svolgere in gruppo. Un volume diviso in tre sezioni e 10 capitoli.

I bambini devono individuare i prerequisiti per costruire le mappe, ossia indentificarli, metterli in relazione, confrontarli e classificarli.

Poi devono capire gli elementi che costituiscono le mappe ossia frecce e collegamenti. E per ultimo dopo un attenta riflessione e analisi saranno in grado di costruire da soli una mappa.

Un volume molto indicato per i docenti in quanto contiene materiali operativi da ritagliare.

Lo considero davvero un utile strumento per la realizzazione delle mappe che sono utilissime per i bambini DSA, per cui spesso sono un grosso scoglio e ritengo davvero fondamentale che i bambini imparino a realizzarle da sole per essere autonomi nello studio.

Buona consultazione!

Prime mappe
Laboratorio didattico per costruire schemi e mappe mentali
Beatrice Pontalti, Francesco Zambotti
Erickson, anno 2014, p. 350 € 16,50

Puoi acquistarlo qui:

Photo : scuolatua.altervista.org

SHARE
Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here