Un volo di farfalle, Brunella Giovannini

0
513
thumbnail

“…Era una scena apocalittica quella che si presentava davanti agli occhi dei primi soccorritori, nel mare vicino a Lampedusa. Centinaia di corpi affioravano dall’acqua, alcuni muovevano ancora debolmente le braccia nel tentativo di riuscire a stare a galla, molti invece, erano privi di vita. Tra le persone si confondevano i pezzi di legno che si erano staccati da quel mezzo di fortuna che qualcuno aveva voluto definire barca. Il resto di quel rottame, era colato a picco in pochissimi minuti.”

Omar e Raja il giorno del loro anniversario di nozze decidono di lasciare Damasco, vogliono scappare dalla guerra con i loro figli, Nadir e Aisha, per ricominciare dopo che avevano perso anche il loro negozio. Devono raggiungere la Germania dove uno zio di Omar potrebbe aiutarli trovandogli un lavoro e una casa. I due si erano conosciuti in Italia, a Torino, davanti al museo a seguito di un malore di Omar. E sono una coppia molto affiatata.

Per giungere in Italia devono attraversare il mare ma vicino a Lampedusa avviene un naufragio.

Aisha viene trasportata in ospedale in fin di vita e nel frattempo un’altra bambina della stessa età viene portata nello stesso ospedale perché coinvolta in una sparatoria.

Entrambe sono in coma e si incontrano in una dimensione surreale dove diventano amiche legate da un misterioso manoscritto lasciato in custodia secoli addietro ad un loro parente.

Nel frattempo arriva in ospedale un’altra bambina dalla pelle nera, figlia di un militare.

La storia vi terrà incollati fino alla fine perché è una storia che racconta la quotidianità di cui sentiamo parlare tutti i giorni in tv o sui i giornali, ma il messaggio dell’autrice è il trionfo dell’amicizia, l’accettazione dell’altro anche se diverso.

Buona lettura.

Un volo di farfalle
Brunella Giovannini
Project, 2015, p. 94, € 10,12

Puoi acquistarlo qui:

SHARE

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here