Home Staff ZeBuk Reading List -Marzo 2017

ZeBuk Reading List -Marzo 2017

0
thumbnail

Così una pagina lentamente si volta, si distende dalla parte opposta, aggiungendosi alle altre già finite, per ora è solamente uno strato sottile, quelle che rimangono da leggere sono in confronto un mucchio inesauribile. Ma è pur sempre un’altra pagina consumata, signor tenente, una porzione di vita
(Il deserto dei Tartari, Dino Buzzati)

Ci sono periodi in cui c’è bisogno di rallentare le letture, quasi a far depositare le storie che si leggono per dar loro un senso particolare, il nostro. Sono periodi in cui farsi domande sui motivi per cui certi libri ti cercano (lo dico da sempre) e si fanno trovare sulla tua strada al momento giusto per te. Questo mese mi è successo proprio questo e ne sono grata.

Lo staff ha letto, tanto e vario, come sempre. Ci sono i romanzi di una famosa autrice latinoamericana, Marcela Serrano, ma anche libri per bambini, libri di sport e nuovi autori: perché metterli nella Reading List? Perché spesso è proprio dai libri che non ti aspetti che ti arrivano messaggi importanti, perché spesso in una semplice frase trovi il messaggio che vuoi sentire, che hai bisogno di leggere. Vi è mai capitato?

E voi chi avete letto, cosa avete trovato o scoperto, nel mese di marzo?

Angela

I miei libri di Marzo 2017

  1. I colori del bianco, N. Lecca
  2. Tutto sulla corsa, Douglas
  3. Il magico potere di sbattersene il c..o, Sarah Knight
  4. Un pesce sull’albero, Mullaly Hunt
  5. Adorata nemica mia, M. Serrano
  6. Antigua vita mia, M. Serrano

La citazione preferita

Mi si proietta nella mente il film di un pesce arrabbiato alla base di un albero che prende a colpi di pinna il tronco mentre si lamenta di non riuscire a scalarlo
(Un pesce sull’albero, Mullaly Hunt)

La mia libreria

Ecco come Angela sta riempiendo la sua libreria: ha suddiviso sui ripiani le sue letture in base al genere (verde per i nuovi autori, rosa per i libri destinati ai più piccoli, azzurro per le letture specifiche di Leggo anch’io dsa e così via). Un altro modo ancora per costruire, pezzo per pezzo, la nostra personale (e personalizzata!) libreria infinita.

E voi, come la state compilando? Avete trovato un modo per classificare le vostre letture? Oppure scrivete man mano quello che leggete, senza uno schema preciso? ditecelo e inviateci le foto delle vostre librerie qui, nella pagina fb di ZeBuk!

Nicoletta

I miei libri di Marzo 2017

  1. Cacciatori di stelle cadenti, Gin Phillips
  2. La ragazza che amava la pioggia, K.A. Tucker
  3. L’Isola di Alice, Daniel Sánchez Arévalo
  4. Noi che ci vogliamo così bene, Marcela Serrano

Per i bambini:

  1. La bambina dei libri, Sam Winston,Oliver Jeffers
  2. Imparo a fare musica, Patricia Shehan Campbell

La citazione preferita

Ho attraversato oceani di parole per chiederti: vieni via con me?
La nostra casa sarà il regno della fantasia dove tutti, ma proprio tutti, possono entrare
(La bambina dei libri, Sam Winston, Oliver Jeffers)

polepole

I miei libri di Marzo 2017

  1. Nostra Signora della solitudine, Marcela Serrano
  2. Il deserto dei Tartari, Dino Buzzati
  3. La donna che scriveva racconti, Lucia Berlin
  4. Dieci donne, Marcela Serrano
  5. Il comportamento intimo, Desmond Morris
  6. Le fiabe di Beda il Bardo, J.K.Rowling

Per i bambini:

  1. Mina e il guardalacrime, Vanessa Navicelli
  2. Chi ha paura del buio?, Isabella Paglia, Francesca Cavallaro
  3. Oh, quante cose vedrai!, Dr Seuss
  4. Animali di versi, Isabella Christina Felline, Roberta Angeletti

La citazione preferita

Il treno rallentò alle porte di El Paso. Non svegliai Ben, il mio bambino, ma lo portai fuori, nello spazio tra le due carrozze, per poter guardare dai finestrini. E sentire quell’odore, l’odore del deserto. Caliche, artemisia tridentata, zolfo della fonderia, fuoco di legna delle capanne messicane vicino al Rio Grande.
(La donna che scriveva racconti, Lucia Berlin)

Ancora una volta, l’appuntamento con la ReadingList di ZeBuk è qui, tra un mese esatto: buone letture a tutti e… fateci sapere! 😉

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply