Home Eventi Bea Buozzi e Roberto Caracci al Book Festival Bar

Bea Buozzi e Roberto Caracci al Book Festival Bar

0
thumbnail

Agli inizi di aprile ho partecipato ad uno degli innumerevoli incontri del Book Festival Bar a Cernusco sul Naviglio (MI)

Gli ospiti della mattinata presso la Pasticceria del Centro erano Bea Buozzi e Roberto Caracci.

Bea Buozzi ha presentato la trilogia Il Club dei tacchi a spillo: Matta per Manolo, Tutte Choo per terra e La vita è una Loubou meravigliosa (Mondadori).

I romanzi sono ambientati a Palazzo Ranieri, un condominio sito a Milano. Le protagoniste sono donne forti, indipendenti, con un’ottima posizione sociale o un ottimo lavoro. Il filo conduttore di questa saga sono le scarpe come potete vedere dai sottotitoli. In questo vivace condominio milanese anche gli oggetti animati hanno un nome, come Ernesto l’ascensore.

Le protagoniste hanno come sogno nel cassetto la felicita, sono tre cenerentole che vogliono riscattarsi.

Roberto Caracci ha presentato il suo ultimo libro ”Le maschere del senso”, (Moretti & Vitali)

Roberto è un professore liceale, un narratore prestato alla filosofia.

Molti sono gli spunti emersi dalla sua presentazione, il lavoro non rende liberi, ma è un impegno, è necessario per vivere.

L’amore non è il senso della vita, ma il motore, perché la vita prima o poi presenta il conto.

In fondo noi siamo tante maschere.

Bellissima la copertina che rappresenta Il naufragio della speranza di Caspar David Friedrich.

Il libro si rivolge ad esseri pensanti, a chi si è fatto una domanda. Ed è emerso che noi carichiamo troppo gli altri, ad esempio i figli, dicendo loro “Vivo per te” e questo non va bene perché appunto siamo egoisti e rendiamo la loro vita troppo pesante. Nessuno è indispensabile. Noi non abbiamo scelto la nostra vita, siamo liberi, dobbiamo dare e ricevere senso.

Una mattinata molto interessante con spunti di riflessione e non mi resta che consigliarvi di leggere i loro romanzi.

Buona lettura.

Puoi acquistarli qui:

NO COMMENTS

Leave a Reply