LEGGO ANCH’IO! – Dislessia, Un pesce sull’albero, Linda Mullay Hunt

0
642
thumbnail

“Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.” Albert Einstein

Il libro di cui vi parlo oggi, ci aiuterà a capire attraverso la storia di Ally, quello che provano i bambini dislessici, le loro difficoltà e le loro paure.

Ally è una ragazzina molto intelligente ma fa fatica a leggere e nonostante tutto riesce ad ingannare insegnanti e preside. Si nasconde da questa sua difficoltà, per lei le lettere volano davanti agli occhi.

Ha paura di chiedere aiuto, nonostante sia stanca di essere definita lenta ed aggira il problema facendo la buffona e si ritrova senza amici.

Vive con la mamma ed il fratello Travis che non riescono ad aiutarla concretamente, il padre invece è lontano perché è un militare in missione.

La situazione cambia quando a scuola arriva un nuovo insegnante, il signor Daniels, che si rende conto che Ally non è lenta, ma dislessica ed è molto creativa. Decide di aiutarla insegnandole il gioco degli scacchi.

Un insegnante come dovrebbero essercene molti, perché aiuta tutti i suoi alunni con la sua esperienza ed il suo metodo, non mortifica mai nesuno.

Il maestro Daniels racconta dei grandi geni dislessici, quali Leonardo Da Vinci, J. Lennon, Churchill, e di molti altri specificando che se loro sono arrivati ad essere quello che sono stati, anche Ally può imparare a leggere.

“Sembra che alla maggior parte degli insegnanti piaccia che i loro studenti siano tutti uguali: perfetti e tranquilli. Al signor Daniels sembra che piaccia davvero che siamo tutti diversi”.

Stanca di lottare per essere accettata, con i suoi due nuovi amici, Keisha e Albert, cercare di avere ciò che vuole. Il suo far fatica non vuol dire non posso.

Un libro che chiarisce bene le problematiche legate alla dislessia ed aiuta a risolvere il disagio in cui i ragazzi si trovano, un testo ricco di speranza, di perseveranza per poter arrivare, che consiglio sia ai ragazzi, sia ai genitori che agli educatori, che dovrebbero essere più simili al maestro Daniels, ossia dovrebbero tirare fuori dagli alunni le loro capacità e non solo ficcare nozioni.

E’ pubblicato ad alta leggibilità così da risultare più fruibile anche in caso di dislessia, impiega il carattere Verdana modificato, carta avorio e maggiore spaziatura.

Vincitore dello Schneider Family Book Award 2016

Finalista Premio Andersen 2016 nella categoria “miglior libro oltre i 12 anni”


Non conta quante volte ho pregato e lavorato e sperato, ma per me leggere è ancora come cercare di dare senso a una zuppa di alfabeto in lattina che è stata rovesciata in un piatto. Non so proprio come ci riescano gli altri“.

Buona lettura!

Età da 11 anni

Un pesce sull’albero
Linda Mullay Hunt
Ed. Uovonero, 2016, p. 280, € 14,00

Puoi acquistarlo qui:

Photo : educare.it

SHARE

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here