Zebuk alla Bologna Children’s Book Fair 2017

0
235
thumbnail

Come ogni anno a primavera a Bologna si è svolta la Children’s Book Fair – Fiera del libro per ragazzi.
Da sempre bramo l’occasione di andare alla fiera, ma ogni volta, per un motivo o per l’altro, l’occasione mi sfugge.

Quest’anno invece, per la prima volta, sono riuscita a visitare la Bologna Children’s Book Fair e onestamente mi chiedo come mai io non ci sia mai andata prima.

Ho la passione per libri per bambini. Per i bei libri per bambini. Quelli belli illustrati, scritti bene, i begli albi e le storie con della morale.

Quando sono arrivata a Bologna, i miei occhi si sono illuminati. Avete presente quella faccina con gli occhi a forma di cuore? Ecco, ero io.

Illustratori, graphic designer, artisti, ma anche agenti letterari, editori, autori, traduttori, stampatori, distributori, librai, bibliotecari, insegnanti, insomma, tutti gli addetti del settore si ritrovano in quei giorni alla più grande fiera internazionale di settore.

E mi sono sentita un po’ come Alice nel paese delle meraviglie, ogni sguardo, ogni stand era una continua scoperta.

Sono stata una giornata intera in fiera, sono andata a casa con la testa piena di stimoli le gambe stanche, eppure sarei ripartita immediatamente il giorno dopo. Ma questo, l’ho capito dopo Torino, è il rovescio della medaglia di partecipare ad eventi del genere. La mancanza immediata, la necessità di ripeterlo subito.

Mi ha colpito fin da subito la parete degli illustratori, un’intero muro a disposizione di tutti gli artisti per mettere in mostra le proprie abilità.

Mi sono persa tra gli stand degli editori che già conoscevo, quali Minibombo, Uovonero e Sinnos e altri sono stati una piacevole scoperta.

Mi sono persa negli stand stranieri, osservando meraviglie da tutto il mondo.

Penso che sia difficile raccontare a parole una giornata così speciale, quindi lascio parlare le immagini… Guardate le foto della giornata sulla nostra pagina facebook.

SHARE
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here