Home Staff Il collezionista di ossa, Jeffery Deaver

Il collezionista di ossa, Jeffery Deaver

0
thumbnail

Voleva soltanto dormire.
L’aereo era atterrato con due ore di ritardo e c’era stata un’attesa infinita per i bagagli. E poi l’autonoleggio aveva fatto casino: la limousine se n’era andata un’ora prima. E così, ora stavano aspettando un taxi.
Lei era in fila con gli altri passeggeri, il corpo snello piegato in avanti per il peso del computer portatile. John sproloquiava qualcosa sui tassi di interesse e su nuovi modi possibili di rinegoziare l’accordo, ma tutto ciò che lei riusciva a pensare era: Sono le dieci e mezzo di venerdì sera. Voglio mettermi in tuta e buttarmi su letto.

New York, fine anni novanta.
Due colleghi di lavoro, di ritorno da un viaggio d’affari, salgono su un taxi all’aeroporto J.F. Kennedy.
Vogliono solo tornare presto a casa, mettersi in tuta e godersi un po’ di relax sul divano davanti alla tv.
Non ci arriveranno mai.
Il primo corpo verrà ritrovato l’indomani da una giovane agente di polizia, Amelia Sachs.

Comincia così Il collezionista di ossa, primo romanzo di Jeffery Deaver dedicato a due personaggi ormai iconici ed entrati nel cuore dei lettori: Lincoln Rhyme, il geniale detective della scientifica, tetraplegico dopo un incidente, e la bella Amelia Sachs, agente per vocazione e braccio destro di Rhyme.
Tra colpi di scena e dettagliate descrizioni di scene del crimine e metodologie investigative, Il collezionista di ossa si legge tutto d’un fiato.

Dal libro è stato tratto nel 1999 il film omonimo per la regia di Phillip Noyce con Angelina Jolie nel ruolo di Amelia e Denzel Washington in quello di Rhyme. Il film è un prodotto discreto anche se non regge il confronto con il libro mancando di mordente.
Buona lettura.

Il collezionista di ossa
Jeffery Deaver
Rizzoli BUR, 2014, p. 446, €. 4,90

Per acquistare:

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply