La scatola di Penelope, Peter Carnavas

0
198
thumbnail

Quella sera Penelope non riusciva a dormire.
Continuava a pensare all’indomani.
Al risveglio tutti erano emozionati.
“Ricordo ancora il mio primo giorno di scuola…” disse il nonno.
“Sarà una grande giornata”, esclamò il papà.
“Conoscerai tanti nuovi amici”, rassicurò la mamma.

Il primo giorno di scuola, le mille incertezze, l’emozione di conoscere tanti nuovi compagni, che saranno con noi e condivideranno la nostra strada per tanti anni…
Ricordate anche voi l’emozione, le farfalle nello stomaco, la paura?

Penelope affronta il suo primo giorno con curiosità e timore, come tutti; vuole farsi nuovi amici e per riuscirci le prova tutte: da quella scatola escono fuori i suoi oggetti più preziosi, uno dopo l’altro.
Ma alla fine Penelope scopre la verità, quella che nemmeno alcuni adulti, ancora oggi, hanno capito:

è sufficiente essere se stessi e offrirsi agli altri con semplicità e spontaneità, per quello che si è, senza nessuna ansia di doverli “conquistare”

Essere se stessi, sempre e comunque: un insegnamento importante, che fa bene al cuore e all’autostima di tutti noi, grandi e piccini. Impariamo a esserlo di nuovo. ogni giorno un po’ di più!

La scatola di Penelope
Peter Carnavas
Valentina Edizioni, 2017, pag. 32, € 11,00
ISBN: 9788888448602

Per acquistare:

SHARE

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle.
Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here