Cento giorni di felicità, Fausto Brizzi

0
137
thumbnail

“Questa è la storia di come ho vissuto gli ultimi cento giorni della mia permanenza sul pianeta Terra in compagnia dell’amico Fritz. E di come, contro ogni previsione e ogni logica, siano stati i giorni più felici della mia vita.”

Lucio Battistini, ex campione di pallanuoto, quarantenne, ha un lavoro come personal trainer in una palestra periferica e allena una squadra di pallanuoto due pomeriggi a settimana, ha due figli, Eva e Lorenzo e una moglie Paola che ama molto.

Una vita apparentemente tranquilla e felice fino a quando la moglie lo caccia fuori di casa perchè scopre di essere stata tradita ed il medico gli comunica che ha solo tre mesi di vita. E’ stato colpito da un carcinoma epatocellulare, che lui chiama scherzosamente l’Amico Fritz.

Dopo lo sconforto iniziale, Lucio decide di vivere al meglio i giorni che gli restano cercando di riconquistare la moglie, di insegnare al figlio a nuotare e di fare un viaggio, l’ultimo con la sua famiglia. Vuole lasciare un bel ricordo ai figli, decide anche di fargli un regalo per ogni compleanno fino al raggiungimento del diciottesimo anno.

Non potrete non ridere durante la lettura di questo romanzo e non vi mancherà la lacrimuccia finale, ma fa molto riflettere ed amare la vita, apprezzare la famiglia e tutto quello che ci circonda. Un libro sul senso della vita, sui valori e su questa vita in cui siamo sempre di corsa.

Buona lettura!

Cento giorni di felicità
Fausto Brizzi
Einuadi, 2013, p. 393, € 18,50

Puoi acquistarlo qui:

Photo : muchosol.es

 

SHARE

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here