Pizzica pizzica, Hayley Egan

0
126
thumbnail

… Ci è taranta lassala ballare, ci è malincunia cacciala fore…

Amo la Puglia. Non da turista, o meglio non solo, ma perché un pezzetto di me proviene da questa regione. E, negli anni, ci ho lasciato pezzetti di cuore ad ogni ritorno.

La Pizzica è una di quelle tradizioni con cui ho convissuto, ad ogni estate bambina, tra cicale e olivi, ad ogni appuntamento con nuovi amici da accompagnare nei luoghi e tra gli usi e costumi più belli e caratteristici di questa regione che ha tanto da dare.

sentii la pesantezza scivolare dal mio corpo
e iniziai a ballare

Pizzica pizzica è un albo dedicato ai bambini ma che fa tanto bene anche agli adulti. Perché parla di tristezza e dei modi di sconfiggerla. Parla di “sentirsi stanchi e vuoti dentro”. Parla di morsi di ragno e di mali oscuri che costringono il cuore, che lo portano sempre più a fondo, se non vengono scoperti in tempo e curati nel modo giusto.
Parla di depressione.

Durante i secoli la Puglia ha curato ritualmente il morso del ragno conosciuto come tarantola; attraverso le melodie accompagnate dal battito del tamburello le tarantate scacciavano il veleno e la negatività.
(matildaeditrice.it)

Hayley Egan è un’artista formidabile e ha una grande sensibilità: il libro che ha voluto scrivere e illustrare racconta la Pizzica e la Puglia con colori vivaci e caldi, con silenzi e poche parole. Bastano, perché in questo caso a parlare deve essere la musica:

Perché suggerire un libro del genere nel mese dedicato all’autostima dei bambini? Oggi la Pizzica viene ballata per il piacere della danza e perché aiuta a ritrovare la gioia di vivere. I nostri bambini non dovrebbero ancora averla persa, speriamo, ma magari il fatto di continuare a ballarla può prevenire… 😉
A parte gli scherzi: credo che depressione e autostima siano molto legate tra loro. Sul sito di Hayley trovate il suo racconto in questo articolo: ci sono alcune parole che mi hanno colpita, ve le riporto qui:

‘So, the cure for depression is dance’, I asserted once, sharing my interpretation of the ritual with some of the musicians playing today’s remedy. I recieved a nod in reply, but when I mentioned that ‘there is no tarantula bite, then,’ it was clear that I’d gone too far.

Of course there is.

Depression exists, and science explains how it could be alleviated by dance, with talk of endorphins and oxitocine and that kind of thing. That, it was explained, is just part of the story, and the other part, the tarantula’s venom, is magic.

Le figlie delle mie amiche pugliesi, ragazzine di 13 anni, ballano oggi la Pizzica; fanno corsi e si impegnano con passione in qualcosa che ad alcuni occhi sembra “ormai roba vecchia, passata”. Io credo invece che quella magia possa aiutare tutti noi, grandi e piccoli, a ricordare sempre una regola fondamentale per avere una vita felice:

non farti mai mordere da una taranta, bambina mia!

Uno dei libri che porterò per sempre nel cuore, insieme ai suoi balli, alle musiche allegre, alle ammonizioni da ricordare. Un libro che porta in casa il colore, il calore, l’allegria e la sapienza antica di un popolo.

Il booktrailer

Pizzica pizzica
Hayley Egan
Matilda Editrice – Mammeonline, 2015, p. 32, €. 14,00

Per acquistare:

SHARE
Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here