Il club delle lettere segrete, Ángeles Doñate

1
137
thumbnail

Quella lettera era stato il primo anello di una catena di amicizia più forte del tempo, che aveva unito un paese intero, durante un inverno che ora volgeva al termine.

Sara, separata con tre figli e con una folta chioma di indomabili capelli rossi, è la postina di Porvenir piccolo paese di montagna in Spagna.
La donna ama il suo paese ma sta per essere trasferita: infatti chi manda più lettere quando esistono le mail?
Sara si confida con la sua vicina e amica Rosa e la donna escogita un piano per salvarla: scriverà una lettera spiegando cosa sta per accadere a Sara ed invitando chi riceverà la missiva ad iniziare una catena di epistole. Non importa a chi verranno scritte le altre lettere l’importante è che la catena non venga interrotta e che Sara non ne sappia niente.
Le lettere iniziano a viaggiare per il paesino con grande sorpresa di Sara e dei suoi superiori ed oltre a salvare il posto di lavoro della donna creeranno amicizie e rinsalderanno vecchi rapporti.

Il circolo delle lettere segrete è stata davvero una lettura rasserenante, uno di quei romanzi da the caldo e divano, così adatto a questi giorni di fine novembre.
Un libro che ti rimette in sintonia con l’universo, che ti fa sperare nel destino o semplicemente nelle possibilità che una semplice lettera può creare.
Perché non c’è cosa più bella che ricevere posta. La busta chiusa, un po’ gonfia per le pagine ripiegate, il francobollo che racconta del luogo di partenza, la gioia di scoprire da chi arrivino quelle parole.
Ed è proprio questo il messaggio del libro: la scrittura ci salverà.
Dagli amori falliti, dai segreti non detti, dalle incomprensioni. La scrittura lenirà i nostri affanni e ci donerà un sorriso.
Buona lettura.

Il club delle lettere segrete
Ángeles Doñate
Feltrinelli, 2015, 348 pag., € 15.00

SHARE

1 COMMENT

  1. bello questo :)) mi incuriosisce, nel pomeriggio devo andare in libreria con Anna e lo prendo se c’è e poi ti faccio sapere. Grazie del consiglio
    Nicoletta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here