Il mio destino sei tu, Megan Maxwell

0
95
thumbnail

Ti ho conosciuto quando meno me lo aspettavo e sei arrivata quando più avevo bisogno di te. Se lo scherzo del destino più bello che mi sia capitato…

Ruth è una ragazza di 25 anni di origini spagnole a cui la vita ha già chiesto molto. Ha due figli e una sorella più piccola, per giunta gravemente ammalata.
Tony è una star della musica e alla vita non è abituato a chiedere nulla.
Tony e Ruth si incontrano ad un party dove lei, per arrotondare, fa la cameriera. Lui rimane incantato dalla ragazza e tenta subito di sedurla.
Tony è bello, ma Ruth scappa perchè sa che non è l’uomo adatto a lui, perchè loro non possono che essere più diversi.
Ma se Ruth si sbagliasse?

Il mio destino sei tu è un romance molto scorrevole, che si legge piacevolmente.
Anche se è un romanzo leggero ho trovato in esso un’ottima caratterizzazione dei personaggi. Soprattutto il personaggio di Ruth risulta ben caratterizzato, una donna determinata e coraggiosa con cui ci si sente subito in sintonia.
Megan Maxwell riesce a fare emozionare e ridere allo stesso tempo.

Un libro leggero, da leggere come tale, che però è in grado di regalare emozioni.

Megan Maxwell ha scalato le classifiche spagnole con la saga Chiedimi chi sono, altamente erotica.
Di madre spagnola e padre americano, vive in un paesino vicino Madrid con marito e figli.
Megan Maxwell è considerata in Spagna la regina della narrativa rosa: i suoi libri rimangono in vetta alle classifiche per mesi e hanno conquistato numerosi premi (dal Premio Internacional Seseña de Novela Romántica al Premio Dama e al Premio Pasión). Per saperne di più megan-maxwell.com.

Il mio destino sei tu
Megan Maxwell
TRE60, 2015, 455 pag., € 16.40

SHARE

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo.
Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!)
Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri.
A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader.
Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here