Il gatto che venne dal freddo, Deric Longden

0
105
thumbnail

Se il micio non mi avesse sorriso, be’, forse avrei potuto resistergli. Fu solo un’ombra fuggevole sul musetto serio, da giocatore di scacchi, e tornò subito a nascondersi dietro il cipiglio impensierito. Ma bastò, e da quel momento mi ebbe in pugno.

Deric e la sua compagna Aileen, entrambi scrittori, hanno sempre condotto una vita senza animali domestici.
Eppure all’improvviso si scoprono non solo amanti dei gatti ma completamente sottomessi al fascino di Thermal, il simpatico micino che li ha adottati.
Perché Thermal una casa sua ce l’ha ma evidentemente non gli garba perché decide di farsi adottare dallo scrittore.
E come si fa a resistere a un micino che è uno scricciolo e che ti guarda sotto la pioggia?
Così il piccoletto trasloca e stravolge la vita calma dei signori Longden.

Il gatto che venne dal freddo è stato definito il più bel libro scritto sui gatti e devo dire che questa frase non si discosta molto dalla realtà.
Un libro spassoso, divertente, sagace dove il piccolo Thermal ingaggia dispute filosofiche col mondo e con gli umani e dove le sorprese sono sempre dietro l’angolo.
Non mancano momenti di ansi perché Thermal è un micino che ama l’avventura e i nuovi amici.
Deric Longeden è uno scrittore e autore televisivo molto famoso ed apprezzato in patria.
La sua verve rende questa storia diversa da tutte quelle che potreste aver letto quindi non potete farvi sfuggire questo ibro.
Inoltre il romanzo è pubblicato da Paco editore, casa editrice specializzata in libri che parlano di animali e raccoglie fondi per l’associazione Amici di Paco che si occupa a livello nazionale della tutela degli animali.
Buona lettura.

Il gatto che venne dal freddo
Deric Longden
Paco Editore, 2005, p. 192, €. 16,00

Per acquistare:

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here