Persi nel vuoto, Vincenzo Malara

Ultima Modifica: Set 09, 2019

Esordisce presto Vincenzo Malara, giovane modenese autore del thriller fresco di stampa Persi nel vuoto (0111 Edizioni).  Pubblica il suo primo libro a soli 19 anni, e da allora continua a scrivere, affinando quelle capacità stilistiche, tematiche e lessicali che lo mettono in grado di emergere nel mare magnum della narrativa. Persi nel vuoto ne è l’esempio.

A metà tra il genere horror e thriller, fantascienza e mystery, Persi nel vuoto era stato originariamente pensato come libro formato da cinque racconti indipendenti a tinte forti. In seguito, però, Malara preferisce amalgamare La casa di Rose, Persi nel vuoto, Sam e la voce, Incredibile America e Verso Est – tutti ambientati in America – in una storia unica, eliminando i titoli e creando continue alternanze tra personaggi e ambienti, con una tecnica quasi cinematografica, interrompendo i racconti nel punto di maggiore trepidazione, così da tenere alta la suspense fino alle ultime pagine, momento in cui tutte le narrazioni giungono a una conclusione. Un filo sottile unisce i personaggi tra di loro, a testimonianza del fatto che spesso chi incrociamo nel nostro cammino non è uno sconosciuto, ma una persona già collegata in qualche modo alla nostra vita. Cosa di cui non ci rendiamo nemmeno conto, presi dalle nostre attività quotidiane: «…il segno che ogni uomo intreccia la propria vita con quella degli altri, anche di sconosciuti, sfiorandosi anche
senza accorgersene…».

Follia «che mangia dentro come un cancro e alimenta la mente», disagio interiore, inquietudine, disorientamento, impotenza, ricordi e rimpianti sono i tratti caratteristici dei personaggi che vivono in un mondo in cui succedono eventi inspiegabili, straordinari. «A volte», infatti, «le cose succedono senza spiegazioni», al confine con la realtà, e ai protagonisti non resta che l’ira, la vendetta, la punizione, la morte.

VINCENZO MALARA è nato a Modena nel 1981. Laureato in Scienze della comunicazione, collabora con diversi blog d’informazione (Voce d’Italia, Ghigliottina, Emi news) e riviste (Emmaus, Uan). Vanta un’esperienza anche nel sociale come responsabile attività presso una casa protetta in provincia di Modena. Il suo primo libro, Tom Ford, è stato pubblicato nel 2000 (Michele Di Salvo Editore), seguito nel 2004 dal romanzo Loro, edito da Delos Books. In cantiere un altro romanzo, Dio è nella pioggia.

PERSI NEL VUOTO
Vincenzo Malara
0111 edizioni, 2010, 248 pag., €. 15,00

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here