L’insolito mondo di Alanis, Alessandra Giusti

Quando Alanis nacque, il vento gli donò un pizzico di follia, l’inverno il coraggio d’intrapendere nuovi sentieri e le stelle cadenti un sogno pieno di speranza.

La recensione di Il mondo di Alanis di Alessandra Giusti

A Huilcopamba sulle Ande in Bolivia vive Alanis, un giovane il cui suo sogno è coltivare le patate viola, una specie molto rara.

Il raccolto purtroppo va male ed inizia il suo viaggio verso Cochabamba dove viene derubato.

Qui scoprirà che ci sono molte persone cattive e senza cuore, ma per fortuna ci sono anche molte persone buone e tornato a casa capirà quello che doveva fare sin dall’inizio.

Alanis la guardò come se la vedesse per la prima volta, in quell’istante seppe che era l’unica donna che lo aveva sempre amato e si scopri trabbocante di un sentimento puro.

La mia opinione su L’insolito mondo di Alanis, Alessandra Giusti

L’autrice vuole, con questa breve favola, aiutarci a trovare la nostra strada per la felicità e ci apre gli occhi perchè spesso la felicità è più vicina di quello che noi crediamo, la cerchiamo ma invece è già intorno a noi e spesso dentro di noi.

E non dimentichiamoci che i sogni sono ancora più belli se si realizzano con una persona speciale che ci ama davvero.

L’autore

Alessandra Giusti è nata a Lucca nel 1976, ma dal 2008 vive a Pistoia. Laureata alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Pisa, è diventata presto collaboratrice per riviste culturali e giornali. Con Elison Publishing ha pubblicato nel 2015 la sua prima fanta-opera I violini del cosmo (Anno 2070). L’insolito mondo di Alanis è il suo secondo romanzo breve.

Buona lettura!

L’insolito mondo di Alanis
Alessandra Giusti
Elison Publishing, 2019, p. 57, 2,99 €

Puoi acquistarlo qui:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here