Pittori di stelle, Anna Grimaldi

Una mattina il diligente Miguel aveva puntato la sveglia alle sei e trenta, mezz’ora prima del solito, per ripassare le formule di matematica in vista del compito in classe fissato alla prima ora di lezione.
Per il bambino-ragazzo la matematica era un gioco divertente e stimolante, e quando si esercitava le lancette dell’orologio scorrevano all’impazzata. Guai, però, se un problema gli dava troppo filo da torcere o se, dopo diversi tentativi, il risultato di un’espressione ancora non combaciava con quello del libro.

La recensione di Pittori di stelle di Anna Grimaldi

Miguel è un bambino di dodici anni e sogna di diventare un pittore di stelle.
Avete capito bene, un pittore di stelle.

Eh sì perché le stelle mica stanno lassù nel cielo così…. qualcuno le dipinge ogni notte per custodire i sogni di tutti.

Una notte Miguel conosce Ganimede, un vecchio e saggio pittore ma che si presenta in maniera molto burbera al bambino.
La sua aiutante Nana Bianca, una tenera palla di pelo, è invece felice che Miguel voglia diventare un pittore di stelle e lo cerca di aiutare.

Miguel imparerà presto che però non è così semplice diventare un pittore di stelle: dovrà affrontare vari ostacoli per intraprendere una crescita personale e spirituale che lo porterà non solo a coronare il suo sogno di diventare pittore di stelle, ma gli permetterà addirittura di salvare il mondo intero!

Anna Grimaldi ci regala una chicca, un romanzo di formazione, consigliato per i bambini dai 9 ai 14 anni, che si lascia leggere pagina dopo pagina, grazie ad un linguaggio semplice e divertente.
Magia, creature magiche, sogni…sono solo alcuni degli ingredienti che i bambini potranno trovare in questo libro.oni. Grazie!

L’autrice: Anna Grimaldi

Anna Grimaldi è nata il 2 novembre del 1990 a Pordenone.
Ha frequentato il liceo scientifico e si è laureata in matematica impreziosendo la sua carriera accademica con un Erasmus a Bilbao.
Abita a Cordenons (PN), adora lo sport, stare all’aria aperta e ha viaggiato un po’ dappertutto. Se all’inizio pensava di essere portata solo per la matematica, crescendo ha compreso quanto invece fosse importante coltivare il lato più umano e creativo della sua vita. Da questo desiderio è nato il suo primo romanzo Pittori di stelle che simboleggia una realtà dipinta di magia, rivelatrice di segreti, la chiave per riscoprire il valore e la bellezza dell’umanità composta di razionalità ma anche e soprattutto di emozioni.

Pittori di stelle
Anna Grimaldi
Universalia, 2020, 240 pag., € 18.00

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here