Non sprecare il tempo, non sprecare l’amore, Ann Napolitano

Quando la conferenza stampa si avvicina al termine, i parenti hanno solo una domanda: tutti si protendono verso di essa come se fosse una finestra in una stanza buia: “Come sta il ragazzo?”

La recensione di Non sprecare il tempo, non sprecare l’amore di Ann Napolitano

Il 12 giugno 2013 la famiglia Adler prende un volo da New York a Los Angeles.
Si stanno trasferendo a causa del lavoro di Jane, sceneggiatrice per il cinema.
La famiglia è abbastanza contenta del trasloco anche se i figli Jordan e Edward forse avrebbero preferito rimanere a New York.
Il volo è pieno, 191 passeggeri.
Tutto sembra andare come dovrebbe: quattro chiacchiere con il vicino di posto, il pasto, la fila per il bagno.
Invece l’aereo precipita e solo Edward sopravviverà.
Il ragazzo, dodici anni, va a vivere con gli zii e deve imparare a stare in un mondo dove la sua famiglia non c’è più.
Poi iniziano ad arrivare le lettere: dai familiari delle vittime, da sconosciuti che hanno saputo la sua storia ed Edward deve riuscire a districarsi tra il suo dolore e tutto quell’amore da cui è sopraffatto.

La mia opinione su Non sprecare il tempo, non sprecare l’amore di Ann Napolitano

Non sprecare il tempo, non sprecare l’amore è un romanzo molto intenso sulla perdita e sull’andare avanti.
Edward è frastornato da ciò che è successo, incapace di relazionarsi, di sentire qualcosa.
Sopravvive perché è quello che gli si chiede di fare.

Cosa faremmo se fossimo gli unici sopravvissuti ad un disastro aereo?
Come si va avanti dopo una tragedia simile?

Ann Napolitano scrive una storia intima sul dolore, sulla perdita, su come un cuore spezzato trovi la forza di ricomporsi.

Il libro è narrato in terza persona alternando un capitolo su Edward dopo l’incidente e uno sul viaggio aereo.
Questo espediente ci permette di conoscere non solo la famiglia del protagonista ma anche gli altri passeggeri, calandoci perfettamente nelle piccole storie, nella quotidianità dei gesti, nell’ineluttabilità della catastrofe, facendoci sentire parte di quel volo.

Un libro con una narrazione perfetta, dove ogni momento costruisce il percorso di Edward verso una vita diversa ma fedele a quei 191 compagni di viaggio che sono ancora lassù.
Buona lettura.

Non sprecare il tempo, non sprecare l’amore
Ann Napolitano
Mondadori, 2020, p. 324, €. 19,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here