Crescere imparando: Romeo e le unità di misura, Alceste Bolzan

Il trillo della campanella annunciò la fine dell’anno scolastico; tutti i bambini presero i loro zaini e si diressero velocemente verso l’uscita della scuola
Un sussidiario sulle unità di misura? Perché no? 😉

La recensione di Crescere imparando: Romeo e le unità di misura, Alceste Bolzan

Era l’ultimo giorno della terza elementare ed era felice, perché stava per cominciare un’estate di vacanze, ma allo stesso tempo era un po’ triste perché per due mesi non avrebbe più rivisto molti dei suoi amici.

Crescere imparando – Romeo e le unità di misura di Alceste Bolzan è un sussidiario studiato come un racconto illustrato che rende comprensibili i concetti di distanza, tempo, velocità, temperatura ecc. ai ragazzi di quarta elementare attraverso domande e aneddoti semplici e spiritosi.
Una serie di box esplicativi fungono da sommario per riassumere i concetti e gli esercizi (con relative soluzioni) al termine di ogni capitolo aiutano i ragazzi a passare dalla teoria alla pratica.

“Vedi Romeo” disse il papà. “In linea di massima tutti hanno una vaga idea di che cos’è la temperatura, ma solo pochi potrebbero spiegarti l’esatto significato”

Il piccolo di casa ha appena terminato la quarta primaria (la nostra vecchia elementare) e dopo aver dato una lettura veloce a questo sussidiario credo proprio che lo rileggeremo insieme, per fare un ripasso applicato alla vita quotidiana: campionati di atletica leggera, lunghezza della strada per il mare, caldo e scottature senza protezione UVA… Un libriccino divertente e leggero, per un ripasso estivo altrettanto piacevole

Crescere imparando: Romeo e le unità di misura
Alceste Bolzan
Independently published, 2022, p. 100, €. 10,00

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here