Lina l’esploratrice, Katharina Hotter, Lisa Charlotte Sonnberger, Flo Staffelmayr

Lina esplora di tutto:
cose piccole e sottili,
cose grandi e maestose
analizza ciò che è suo
e indaga ciò che è tuo.
Le forme, i colori, le superfici e i modelli
il sopra e il sotto, il davanti e il dietro.
I misteri più misteriosi
aspettano solo di essere svelati!

La recensione di Lina l’esploratrice di Katharina Hotter, Lisa Charlotte Sonnberger, Flo Staffelmayr

Seguendo le esplorazioni della piccola Lina viaggiamo e (ri)scopriamo il nostro corpo. Scendiamo lungo il monte di Venere, visitiamo la vulva e la vagina. Incontriamo i peli, tanti o pochi, parliamo di mestruazioni, assorbenti e tamponi, clitoride e uretra.
Impariamo anche a prenderci cura del nostro corpo, a pulirlo nel modo giusto e soprattutto impariamo a a dare un nome a ogni parte. Perché nominare è conoscere e la conoscenza è importantissima.

La mia opinione su Lina l’esploratrice di Katharina Hotter, Lisa Charlotte Sonnberger, Flo Staffelmayr

In Austria, dove è stato pubblicato per la prima volta nel 2021, Lina l’esploratrice ha avuto un grandissimo successo. Quando Settenove, coraggiosamente, ha deciso di portarlo in Italia non sono mancate le polemiche, anzi la casa editrice ha subito una vera e propria shitstorm sessuofobica su facebook.
Ma è davvero così scandaloso e oltraggioso questo illustrato colorato e ricchissimo di informazioni?
Assolutamente no
!
In realtà è utilissimo. Gli adulti, di fronte a domande scomode, tendono a depistare i bambini, far finta di non avere tempo per rispondere alle loro mille domande e forse sperano che un’entità divina, o la scuola, risolva la faccenda. Io dico grazie alle scrittrici e all’illustratrice che hanno raccontato la curiosità di Lina fornendo di fatto agli adulti un po’ imbranati e impanicati un utilissimo vademecum a prova di treenni curiose.

Lina l’esploratrice è un libro carinissimo, comodo da sfogliare anche per i più piccoli. Ci sono disegnate vulve e vagine? Io rispondo che se la natura ce le ha date non dovremmo far finta che non esistano, giusto?
Settenove è una casa editrice coraggiosa e mi piace il percorso che fa con le sue pubblicazioni affrontando temi scomodi soprattutto in Italia.

Riflettevo su quanto verrà criticato da molti questo illustrato e credo che il problema nasca a monte, dagli adulti che non hanno avuto l’opportunità di avere un libro come questo da piccoli, che hanno imparato dov’è la clitoride dalle chiacchiere tra amiche, spesso pure fuorvianti, e che hanno paura di parlare di certe argomenti.
Quindi grazie Settenove, che liberi i corpi, li rendi normali, facili, e chiami con il nome corretto ogni loro parte.
E grazie Lina che con la tua curiosità e allegria ci insegni che il corpo femminile è bello e prodigioso e assolutamente da non censurare.

Buona lettura.

Lina l’esploratrice
Katharina Hotter, Lisa Charlotte Sonnberger, Flo Staffelmayr
Settenove, 2022, p. 36, €. 17,00

SIBY
Francesca, 44 anni, mi firmo come SIBY su Zebuk. Amo leggere e fin da piccola i libri sono stati miei compagni. Leggo di tutto: classici, manga, thriller, avventura. Unica eccezione Topolino; non me ne vogliate ma non l’ho mai trovato interessante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here