Lo Storielliere, Francesco Natale

Nel centro commerciale della città di Senzanome c’erano tanti negozi.
Si vendeva di tutto. Non sto qui a farvi l’elenco di ciò che si poteva acquistare perché sennò non finirei più e vi annoierei. Ad ogni modo
sapere quello che si poteva comperare non è importante.

La recensione di Lo Storielliere di Francesco Natale

Siamo nella città di Senzanome, in particolare nel suo Centro Commerciale, dove ci sono tanti negozi.

Lo Storielliere, Francesco Natale

Ovviamente non ci sono solo quelli, ci sono anche giochi per bambini davvero particolari: scivoli giganti, castelli, giochi a forma di caramelle. Ma c’è anche una sedia: è la sedia dello storielliere.
Lo storielliere è un uomo che per lavoro racconta le storie ai più piccolini.
Un giorno però, a Senzanome arriva la guerra. Purtroppo anche il centro commerciale viene bombardato e lo storielliere perde il suo lavoro.
Ma lui non si da per vinto e continua a scrivere le sue storie spedendole vie posta in tutte le cassette della città dive abita un bambino.
Questo libro non è altro che la raccolta di 10 racconti dello storielliere, con pagine illustrate da colorare per ogni storia.

Lo Storielliere, Francesco Natale

Lo Storielliere è un bel libro di Francesco Natale con dieci storie semplici, scorrevoli, scritte con un linguaggio adatto ai bambini. Le pagine sono coloratissime e piacciono ai bambini, così come i disegni da colorare sparsi per il libro, che rappresentano per i più piccoli un valore aggiunto da non trascurare.

Lo Storielliere
Francesco Natale
Ediluma Kids, 2023, 60 pag., € 11.99

Acquistalo su Amazon, aiutaci a crescere >>

Nicoletta
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here