Narrativa Straniera

La generosità e il perdono danno sempre lo stesso risultato, un po’ come due più due fa sempre quattro, mentre l’odio e la vendetta ne danno un altro. È un sistema infallibile. Se ti attieni a questa semplicissima regola, non riesci a sbagliare nemmeno volendo. La recensione di Torta...
«Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo», di solito il consiglio era questo ma chi aveva l'energia sufficiente per farlo? E se pioveva o eri di cattivo umore? Era poco pratico, tutto qui. Molto meglio cercare di essere buoni e coraggiosi e audaci e cambiare le cose in meglio....
Nè l'una nè l'altra delle sorelle Grimes avrebbe avuto una vita felice, e a ripensarci si aveva sempre l'impressione che i guai fossero cominciati con il divorzio dei loro genitori. Era successo nel 1930, quando Sarah aveva nove anni ed Emily cinque. La madre, che incoraggiave le bambine a chiamarla...
Lostris parlò per prima. "Tu sei il mio sole", bisbigliò. "Il mio giorno è buio senza di te." "Tu sei il Nilo del mio cuore", le disse sottovoce Tanus. "Le acque del tuo amore nutrono la mia anima." "Tu sei il mio uomo, in questo mondo e in tutti i mondi futuri." "Tu...
“La scuola del dolce inganno” è il libro d’esordio della scrittrice Roopa Farooki.  Siamo nel Bengala degli anni Cinquanta, Henna è una ragazzina ribelle che  vuole solo andarsene dal paesino in cui vive. Riesce a scappare proprio grazie all’aiuto del padre, che attraverso mille bugie la promette in sposa...

Firmino, Sam Savage

Nonostante fossi loquace fino al cicaleccio più inverosimile, ero condannato al silenzio. Il punto è che ero privo di voce. Tutte le frasi meravigliose che si libravano in volo nella mia testa come farfalle, in realtà, svolazzavano dentro una gabbia da cui non sarebbero mai uscite. La recensione di...
"Che cos'è successo?" "Niente ho solo pensato di fare un salto da te." Se tua madre ti si presenta sulla soglia di casa così senza preavviso c'è da preoccuparsi. A maggior ragione se decide di trattenersi da te per una intera settimana. Se poi hai 35 anni, sei un uomo...
Ricordo ancora il mattino in cui mio padre mi fece conoscere il Cimitero dei Libri Dimenticati. Erano le prime giornate dell'estate del 1945 e noi passeggiavamo per le strade di una Barcellona prigioniera di un cielo grigiastro e di un sole color rame che inondava di un calore umido...
Non possiamo sfuggire al nostro destino, nemmeno dopo la morte. Ma possiamo farlo nostro e dargli forma. Le ragazze nascondono il viso perché non conoscono la verità: che Muhammad voleva renderci libere, ma gli altri uomini si sono portati via la libertà. Che nessuna di noi sarà mai viva...
Era proprio vero : i Midway Gardens facevano pensare ai giardini pensili di Babilonia . Altri avevano menzionato le piramidi azteche , le aveva raccontato Frank. Mamah ci vedeva gli uni e le altre , ma anche qualcosa in più : le birrerie all'aperto di Berlino e Potsdam che aveva...
Avevo sei anni. Ricordo che stavo facendo il bagno e che mio padre era con me nella stanza, completamente nudo. Avrebbe continuato a comportarsi in questo modo finché io non arrivai all’età di quattordici anni, trovando il coraggio di parlare. La storia che sto per raccontarvi non è solo...
Per chi non lo conoscesse, P.G. Wodehouse è un autore inglese davvero prolifico, creatore di Jeeves e Wooster (il primo un maggiordomo geniale, il secondo uno smidollato baronetto inglese). Nella sua lunga carriera ha scritto decine di libri composti per lo più da racconti che guidano in un'Inghilterra immaginaria...
Aveva piovuto tutto il giorno. Di solito me ne infischio, se piove o no, ma quella volta avevo promesso di montare le tende e di portare il bambino in spiaggia. Mi ero anche riproposto di applicare quei cavolo di stencil alle pareti loro riservate nella parte della cantina che...
Il 124 era carico di rancore. Carico del veleno d'una bambina. Le donne lo sapevano, e così anche i bambini. Per anni ognuno aveva cercato a modo suo di sopportare il rancore di quella casa ma, nel 1873, le uniche vittime rimaste erano Sethe e sua figlia Denver. La...
È facile perdersi nei tortuosi vicoli di Damasco, nel suo intricatissimo groviglio di strade. Ma se ci si fa prendere per mano, lasciandosi condurre da una guida esperta, sarà una passeggiata strabiliante, un viaggio alla scoperta dei giardini nascosti, delle minuscole botteghe, dei sapori, dei profumi, dei colori della...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana