Home Nuovi Autori A lovely nerd, Jessica Black

A lovely nerd, Jessica Black

A lovely nerd, Jessica Black

Mi piaceva andare a scuola. Mi piaceva finché Dany e io eravamo amiche e fino a quando Adam non ha iniziato a fare il filo a Ilaria. Da quel momento tutto è cambiato e alzarsi per andare a lezione la mattina è diventato il mio peggior incubo. Non che prima saltassi dalla gioia, ma appunto era passabile, una cosa ok. E da ok è diventato K.O, come nelle partite di Tekken che facciamo io e Will. Vinco quasi sempre a dire il vero, perché ho i miei personaggi di punta ormai, ma lui è uno tosto e vuole la rivincita. Will è il mio migliore amico da…sempre. Persino prima di Dany.
Io lo chiamo Will anche se non si chiama davvero così, ma “Will” mi piace di più e anche a lui sta bene, dice che è simpatico e che gli fa spuntare il sorriso.

La recensione di A lovely nerd di Jessica Black

Bianca ha sedici anni e frequenta la scuola superiore.
A scuola va bene però i suoi compagni di classe la trovano un po’ strana, perfino un pelo nerd, solo perchè ama i fumetti e i videogiochi. Perfino Dany, che era la sua amica, ora ha iniziato a ignorarla.
Anche sua madre pensa che questi suoi interessi la stiano un po’ penalizzando e che siano un po’ troppo strani.
Per fortuna c’è Guglielmo, detto Will, il suo migliore amico, con cui condivide le sue più grandi passioni.
Tra litigi, battibecchi e le classiche crisi adolescenziali, Bianca scoprirà che saranno proprio le sue passioni che la aiuteranno a trovare dei veri amici, e non solo…

Dunque, è così e basta? Gli altri si sentono in diritto di fare, dire o pensare qualcosa su qualcuno senza un particolare motivo? Perché io sono una “nerd” e un’altra persona è popolare? Non l’ho ancora capito e penso che mai riuscirò.

La mia opinione di A lovely nerd di Jessica Black

Di Jessica Black avevo già letto il primo romanzo “Le stranezze dell’amore“. Così, quando ci ha proposto la lettura di questo suo nuovo racconto non potevo rifiutare.

A Lovely Nerd è appunto un racconto breve da leggere tutto d’un fiato. Grazie alla scrittura fresca e scorrevole, Jessica Black ti cattura fin dalle prime righe.
Il tema centrale è quello dell’adolescenza e, come nel primo romanzo, Jessica racconta di bullismo, pur facendolo in maniera leggera e delicata. Quella che ne esce è una lettura che fa riflettere sul potere delle parole: esse infatti possono ferire come un pugno.

Una lettura leggera, consigliata alle eterne romantiche, a chi sta vivendo un periodo a scuola difficile, a chi non crede più nell’amicizia.

Buona lettura.

A lovely nerd
Jessica Black
Self publishing, 2024, 65 pag., € 0.99

Acquistalo qui >>

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version