Home Fumetti e Graphic Novel Dimentica il mio nome, Zerocalcare

Dimentica il mio nome, Zerocalcare

Non mi ricordo che anno era. Forse l’ottantotto. O l’ottantanove, boh.
Di sicuro era un lunedì.
Di sicuro era ogni lunedì.

La recensione di Dimentica il mio nome di Zerocalcare

Dimentica il mio nome è il quinto libro a fumetti di Zerocalcare.

Questo viaggio inizia con la morte di sua nonna, Huguette, momento che segna per Zerocalcare la fine dell’infanzia e l’inizio dell’età matura.
Inizia così un flusso in cui Zero racconta la storia di tre generazioni della sua famiglia: la sua, di sua madre (Lady Cocca) e di sua nonna.

Tutto quello che ho fatto finora mi è servito per capire esattamente come raccontare questa storia.

Il racconto però sfocia nel fantastico, cosa che da la possibilità all’autore di scandagliare sulla sua famiglia, senza però metterla a nudo.

Scopriamo così un po’ alla volta le origini di Zerocalcare, e lui stesso le scopre con noi, tra sensi di colpa e ricordi dolci.

Dimentica il mio nome ha vinto il premio libro dell’anno 2014 assegnato dagli ascoltatori della trasmissione radiofonica di Radio 3 Fahrenheit: è stata la prima volta che il riconoscimento andava ad un libro a fumetti.
Nel 2015 il libro è secondo classificato nel Premio Strega Giovani.

Se come me avete conosciuto Zerocalcare da non troppo tempo, consiglio di recuperare tutti i suoi lavori e soprattutto questo.

Buona Lettura

Dimentica il mio nome
Zerocalcare
Bao Publishing, 2014, 235 pag., € 18.00

Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Exit mobile version