La Rosa dei Venti – 1 – Le Gocce di Lazhul, Mirko Hilbrat

Tutto sembrava muto. Il tetro e inquietante manto del silenzio era rimasto ad abbracciare il freddo ambiente per ore.
Poi, lentamente, i suoni avevano cominciato a farsi più distinti, le immagini da sfocate erano divenute gradualmente nitide, i muscoli avevano smesso di formicolare. Era in piedi, anche se con una certa difficoltà nel mantenere l’equilibrio.

Un nuovo fantasy per viaggiare con la mente in un momento in cui non si può fare altrimenti: sempre una buona scelta, se si ama il genere, per staccare la spina definitivamente e ritrovarsi in avventure piene di suspance e di adrenalina, di guerrieri valorosi e di …

La recensione di La Rosa dei Venti. Le gocce di Lazhull, Mirko Hilbrat

Cosa è successo? Dove mi trovo? Possibile che non riesca a ricordare altro che il mio nome? Che posto è questo? Devo restare calmo. Mi scoppia la testa. Devo trovare un modo per lasciare questa grotta.

Rion si trova ad Alexandria ma non sa chi sia e che cosa stia facendo lì, non ricorda le sue origini né il perché si sia svegliato con una profonda e dolorosa ferita sulla schiena. La lotta tra il Bene e il Male fa ancora da padrone: le Legioni dell’Ovest avanzano, cercando di conquistare le Gocce di Lazhull, pietre magiche delle acque incantate, che hanno il grande potere di mantenere pace e equilibrio tra i vari regni. Riusciranno i regni di Grimorio ad accordarsi e combattere come un unico corpo la minaccia del Signore dell’Ovest? Elenterion, città sotterranea degli Elfi, è già stata distrutta, il suo re è stato ucciso e la Goccia che custodiva è stata rubata…

Il mio parere su La Rosa dei Venti. Le gocce di Lazhull, Mirko Hilbrat

Le Gocce di Lazhull, i loro custodi. Quale potere avrebbero mai potuto nascondere delle pietre così apparentemente effimere, da far scatenare una guerra tanto pericolosa? Quale significato poteva celarsi dietro ad un oggetto tanto piccolo?

Quando ho bisogno di consolazione il fantasy è la mia via di fuga preferita. Questo primo volume, questa prima avventura, promette bene: ci sono tutti gli ingredienti per una bella storia, la trama è ben concepita, molto articolata e la protagonista femminile, Syria, è coraggiosa e audace. Per saperne di più dovrete leggere il libro: ci sono molti misteri da scoprire e dovrete concentrarvi, per non perdere neanche un passaggio dell’azione!

Aspetto con fiducia il prossimo volume per risolvere alcuni misteri che sono rimasti celati… o che io non sono stata capace di svelare. Perché quando le trame sono così intricate e articolate può capitare che ci si distragga lungo la via e si perda qualche attimo fondamentale.

La Rosa dei Venti – 1 – Le Gocce di Lazhull
Mirko Hilbrat
Formato Kindle, 2019, €, 4,99

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here