Home Fantasy e Fantascienza

Fantasy e Fantascienza

Jake Foster e il segreto della lanterna, Daniele Cella, Alessio Manneschi
Colpi di pistola! Incantesimi che impazzano per la stanza! Sfere di fuoco ardenti che esplodono contro i muri. Entra in scena l’eroe, cavalcando il dorso di un’anatra! Oh, quanto è bello avere l’immaginazione di un bambino di sei anni. Jake se ne stava accoccolato in mezzo a un mucchio di giocattoli....
Il Maialino di Natale, J. K. Rowling
Mimalino era un maialino di pezza, fatto della stessa stoffa di un asciugamano morbido. Era divertente da lanciare, perché aveva delle palline di plastica nella pancia. Le zampette soffici erano della misura giusta per asciugare una lacrima. Quando Jack, il suo proprietario, era molto piccolo, si addormentava ogni sera...
"Scavare nel tuo passato non basta, devi scavare anche nel passato della tua anima" Azalea Aylen ci narra una storia ricca di magia e leggende, un viaggio spirituale dell'anima attraverso il tempo per raggiungere l'illuminazione e rompere così la maledizione di un'antica strega... La recensione di Gli infiniti passi dell'anima, Azalea...
La lettera era arrivata di mattina presto. papà continuava a leggerla e a rileggerla, fissandomi con gli occhi arrossati e un'aria disperata: "Ma come hanno fatto a saperlo? Come hanno fatto a saperlo?" Non mi presi nemmeno la briga di replicare perché lui già conosceva la risposta a quella domanda:...

Ghiaccio, Anna Kavan

Nulla faceva sperare che quel gelo anormale avrebbe avuto termine. La recensione di Ghiaccio di Anna Kavan L'ultimo romanzo di Anna Kavan, nata Helen Emily Woods, è un romanzo difficilmente incasellabile. Il libro è pubblicato da 451, nuovo progetto editoriale di edizioni BD, che riporta sugli scaffali libri controversi, dimenticati e...
Ho paura. Paura di finire da sola, al buio, senza nessuno che mi ami, senza nessuno che mi veda. Ho paura di non sentire più le scintille di un tempo, le scintille che mi hanno portato lontano, lontano, in mare, sul fianco di una montagna, sulle ali di un...
Il momento era giunto, lo si aspettava da secoli, ma nessuno pareva ancora preparato fino in fondo a viverlo da protagonista. Le sorti dell'umanità sarebbero state decise in quello scontro. Epico, memorabile, consacrato al coraggio e alla speranza, certo; ma quanta morte e quanto sangue avrebbero dovuto affrontare quegli...
Infilandomi il giornale sotto il braccio, sorrido ai miei amici e tutti e tre riprendiamo a camminare. Verso il futuro. La recensione di La lunga notte di Charlie Noon di Christopher Edge Cosa succederebbe se rimanessimo intrappolati in un bosco di notte? Le stelle ci guiderebbero oppure saremmo soverchiati dalle nostre paure...
- Vostro zio rifiutò - riprese sir Fitzwilliam. - Visto che non voleva sentirsi un ospite, fece un affare con Sua Altezza: stimarono il valore del castello e vostro zio pagò metà della somma. La vostra eredità perciò consiste nella comproprietà di questo maniero. Un attimo di stupefatto silenzio seguì...
Una gatta di razza Maine coon a pelo semilungo non risponde a un cane che le rivolge la parola la prima volta: se va bene la terza, altrimenti la quinta. Quindi Ginger tornò a rivolgere il bellissimo muso a destra. Anche lì spalliere di pietra. Dove finiscono i nostri amati...
Ma Strivedust non rispose. L'uomo si era addormentato sulla poltrona dove si era seduto con un'espressione buia in viso. Nella sua mano metallica, lo shining di Cecile Grimoire brillava tiepido. La recensione di Liberi in ogni terra. The silent edge 2 di Malvisi, Ivaldi, Giacchi, Bello Il secondo volume della Saga...
recensione-Project Another-Oltre i limiti della memoria-Salvatore-Ironblaster-Esposito
"Borsa in spalla e mi diressi alla fermata del pullman. Mentre aspettavo, iniziati a rimpiangere il tempo in queste circostanze. Dopo ben 40 minuti di attesa il 101 diretto a Lake Juliet passò. Anche se ero l'unica, mi andai a sedere in fondo dove c'era più spazio." La mia recensione...
"Siamo nel posto giusto?" Tenevo gli occhi chiusi, nel caso fossimo ancora nel fienile di Sarah nella New York del XXI secolo e non nell'Oxordshire del XVI. Poi odori insoliti mi fecero capire che mi trovavo in un tempo e in un luogo a me non familiari. Una nota...
"Era gelido il cuore, affranto, infermo." - Edgar Allan Poe, "Il crollo della Casa Usher" in I racconti.Adoro questa sensazione. Non c'è niente come un bello spavento per iniziare bene la giornata. Chi di voi non conosce La Famiglia Addams deve subito provvedere. Mai come con loro sono riuscita a convivere...
In certi momenti respiravamo a fatica, lanciati più in alto del volo degli albatros - in altri eravamo storditi dalla velocità del tuffo in un inferno liquido, dove l'aria stagnava e nessun suono disturbava i sonni del kraken.(Una discesa nel Maelström) I Racconti (Tales) sono una delle prime tre edizioni...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana