Trittico contemporaneo, Flavia Todisco

"LUI: La dovevo giocare. Scherzi? Perdere una partita con gli amici a bowling? E un'uscita?Non esiste! Per niente al mondo l'avrei persa, meno che...

Il garzone del boia, Simone Censi

Lo nome mio è Giovanbattista, sono un boia e fo questo per campare. E' un lavoro onesto e se non ci fossi io a...

Un’arancia nella testa, Armando Borrelli

Avere la testa leggera non significa non averla sulle spalle.Ci sono momenti in cui la vita ti prende alla sprovvista e ti "regala" drammi e piccole...

End of the road bar, Daniele Batella

«Mi chiamo Penny, e lavoro all'End of the Road.» Gliel'avevano sentito dire spesso a quella ragazza alta, bella e un po' lugubre. Aveva gli occhi...

Se ami qualcuno dillo, Marco Bonini

“Mio nonno è morto. Mio padre, forse, in parte. Questo vuol dire che a me rimangono solo quattro anni per cambiare il mio destino...

Tormento Fragile, Valentina Casadei

"Certi orizzonti non si stancano mai di rimpiangere gli amanti." Amo le poesie, sono letture brevi ma coinvolgenti, anche se non sempre è facile recensire...

L’oro di Breno, Ernesto Masina

La vecchia colonia di Bazena era stata voluta nel 1923 da un gruppo di brenesi guidati dal Generale di Corpo d'Armata Pietro Ronchi, presidente...

James Biancospino e le sette pietre magiche, Simone Chialchia

“Non era la prima volta che James si svegliava angosciato da strani sogni: visioni oniriche così autentiche, concitate e preoccupanti, da alterare il ritmo...

Gilberto Lunardon detto “il Limena”, Ernesto Masina

Diceva di chiamarsi Limena, il suo paese di origine, ma in effetti il suo nome era Gilberto, Gilberto Lunardon.Breno è un piccolo paesino della...

La casa delle risposte, Anna Cancellieri

In un paese viveva un uomo. Era ancora giovane, non brutto né sciocco, di indole schiva e severa con tratti di tenerezza che tendeva...

La misura di tutto, Camilla Ronzullo

"Non finiremo mai perchè mai inizieremo. Ecco il riassunto di chi siamo stati. Ecco il vizio di forma, la certezza che pacificava qualsiasi tipo...

L’orto fascista, Ernesto Masina

Il Bar Monte Grappa era il luogo di ritrovo di tutti gli sfaccendati del paese, dei negozianti che avevano chi potesse sostituirli in negozio...

L’esercizio del distacco, Mary B. Tolusso

Tutti hanno vissuto ore fatte di una felicità assoluta, alla quale non si dovrebbe sopravvivere. Inizia così il romanzo , nel quale la protagonista ripercorre...

Napoli, mon amour, Alessio Forgione

Faceva un freddo inusuale, che mi bastonava dritto sul naso. Scesi perché dovevo e ficcai le mani in tasca, cercando di stringermi il cappotto...

Ancora e per sempre, Romina Quarena

“ Noi siamo belli senza doverlo dimostrare, noi stiamo bene con una vaschetta di gelato e due cucchiaini… E io non avrei mai immaginato...

ZeBuk goes hungry

ZeBuk incontra...

Almanacco letterario

Almanacco dal 15 al 21 aprile

Per realizzare grandi cose, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare; non solo progettare ma anche credere. Anatole France Ricorrenze 16 aprile 1844 : nasceva Anatole France 17...