Il club delle gazze ladre, Emanuela Da Ros

recensione-Il-club-delle-gazze-ladre-Emanuela-Da-Ros

“Il piano era perfetto. Andava solo sperimentato. Dovevamo passare dalla teoria alla pratica. Alice, Federica, Giulia, Cloe e io avevamo studiato per una settimana ogni movimento. Ogni ingresso. Ogni specchio. Ogni telecamera.”

 

La mia recensione di Il club delle gazze ladre di Emanuela Da Ros

Il club delle gazze ladre è un gruppo formato da cinque amiche: Cloe, Gaia, Alice, Giulia e Federica.

Ragazze molto diverse tra di loro ma molto amiche. Tutte vogliono osare, uscire dalla quotidianità facendo anche esperienze illegali per attirare l’attenzione delle loro famiglie che sono tutte problematiche.
Iniziano organizzando con successo un furto da Zara per poi decidere di rubare nella loro scuola prima e poi pensano persino di rubare in una banca.

Rubano per noia e non certo per bisogno.

Giulia ama leggere solo quello che vuole.
Cloe una ragazza straniera che veniva presa in giro per il nome, che ha dovuto cambiare e che vorrebbe tornare nel suo paese.
Federica innamorata di Davide che la fa soffrire perchè va dietro a tutte le ragazze della scuola. Inoltre lei si occupa della sorellina Camilla visto che i genitori litigano sempre.
Gaia una ragazzina che sta molto sulle sue, anche nel gruppo c’è e non c’è.
E poi Alice anche lei molto confusa con grandi problemi di dipendenza.

La mia opinione di Il club delle gazze ladre di Emanuela Da Ros

“Avverto ancora i fastidiosi postumi dell’anestesia, ma riesco a comporre un sorriso ebete. Mi viene in aiuto solo quest’espressione, ma domani lo dirò alle gazze. Dirò a loro e a tutti gli altri che lo vedo, prepotente e dolce e inconfondibile, il colore della vita.”

Adolescenti irrequiete, alla ricerca di qualcosa di divertente e fuori dal comune da fare, disposte ad organizzare cose rischiose e illegali di cui non capiscono la gravità.

Commettono piccoli e grandi furti mettendo in pericolo la loro amicizia e la loro adolescenza.

Ogni amica ha un carattere diverso e una famiglia problematica alle spalle, sono accomunate come tanti adolescenti dalla difficoltà di stare al mondo.

Devono trovare il loro posto nel mondo.

L’adolescenza è stata ed è, più o meno difficile per tutti, perché spesso si fanno scelte sbagliate per seguire gli amici e non sentirsi rifiutati.

Ma è fondamentale la presenza di un adulto che aiuti nelle scelte e faccia riflettere sui propri errori, che sia un familiare, un docente o un aiuto psicologico.

Bel libro che consiglio di leggere ai giovani, ho trovato a volte solo un po’ confusionario il fatto che sia raccontato a cinque voci e forse un po’ troppo breve.

Buona lettura!

Il club delle gazze ladre
Emanuela Da Ros
Feltrinelli, anno 2019, p. 213, € 15,00

Puoi acquistarlo qui:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here