Home Gialli, Thriller, Horror

Gialli, Thriller, Horror

Fin da quando ancora fanciullo, era stato relegato a uno scrittoio, educato al canto e sottoposto alla tutela di un precettore, aveva intuito che il principio del libero arbitrio consisteva in una mera illusione concepita apposta per irretire gli ingenui. Perché nessuno a suo giudizio, poteva dirsi davvero libero, Nemmeno...
I sorrisi erano una delle tante cose della vita che doveva interpretare. Aveva sentito dire che alcune persone sorridevano con gli occhi. Come se in quel modo il sorriso acquisisse un significato più profondo, E aprisse uno squarcio nella loro anima. Per cross era tutte sciocchezze: il sorriso non...
"Ebbi come l’impressione che un oceano di segreti si stendesse sopra di me e che soltanto io fossi in grado di capirli a pieno. Varcai la porta, trepidante di emozione e carico di innocente curiosità." Un romanzo enigma, un librogame, una storia da capire, ricomporre e risolvere. "Chissà se le stelle...
Z. Nulla da perdere, Valeria Florio
La casa mi sta aspettando. Ho deciso. Contro ogni consiglio degli amici. Persino quelli del Movimento. «Davvero vuoi rischiare la morte per i tuoi genitori?» aveva detto Alina non appena accennato del mio progetto. «Hanno preferito continuare a combattere per degli ideali piuttosto che proteggere la loro unica figlia». Anche i miei genitori...
Non c'era più nessuna traccia. Nessuna saggezza. Solo il gheppio, fermo su un paletto di carrubo mentre la neve si depositava silenziosa sulla terra fredda in attesa. La recensione di Il giardino di marmo di Alex Taylor Quando incontriamo Beam Sheetmire all'inizio del romanzo tutto ci aspetteremmo tranne quello che ci...
Recise la foglia con la precisione e la cura di un chirurgo. Come qualcuno che andasse fiero del suo lavoro. Ciò che veniva tolto era importante quanto ciò che restava. La recensione di I fiori della morte di J. J. Ellis Un viaggio in Giappone seguendo le fioriture dei ciliegi è...
Mentii. Non avevo mai mentito prima. Non avevo mai fatto nulla che mia madre potesse disapprovare. Ero una brava ragazza. Una brava figlia. Una figlia perfetta. O perlomeno, avevo provato a esserlo. Ma la perfezione, in realtà, non esiste. La recensione di Una figlia perfetta di Alex Stone Abigail, Adam, Jess. Un triangolo...
"C'è un fattore che le accomuna tutte, le storie. A forza di viaggiare, si modificano, si stemperano o si ingigantiscono, chi aggiunge un aggettivo, chi ne toglie un altro... E cosi, di bocca in bocca, di persona in persona, non sono più quelle iniziali, ma mutano". La recensione di Il rappresentante...
Tess sgranò gli occhi e il cuore iniziò a batterle furiosamente nel petto. Suo marito le aveva appena fatto capire che lo metteva in imbarazzo. Voleva che la terra si aprisse e la inghiottisse. La recensione di La seconda moglie di Liz Lawler Tess ha sposato Daniel perché ai suoi occhi...
"Credi davvero che parlare con quell'ubriacone servirà a qualcosa?" chiese a Sandy. "Servirà a convincerlo a cedere la tutela di Maria a un'assistente sociale. Ho qui i documenti. Sarà una cessione temporanea fino a che il tribunale dei minori non si sarà espresso." "Sembri molto ferrata in materia." "Ho preso una laurea...
Kim sentì una fitta al cuore quando anche la seconda sagoma scomparve, assieme alla corda. All'improvviso, un urlo agghiacciante le risuonò nelle orecchie. Vicino a lei, però, non c'era nessuno. Quel grido era il suo. La recensione di Vittime innocenti di Angela Marsons La squadra della detective Kim Stone indaga su quello che all'apparenza...
Erano stati isolati, strappati dalla realtà e posti in un contesto artificiale. Era stata tolta loro la possibilità di comunicare, se non con gli abitanti del castello. Erano sottoposti a stimoli che rendevano difficile, se non impossibile, ogni condivisione. Venivano manipolati, anche attraverso esperienze traumatiche come apparizioni, voci e...
Mi venne da ridere, come a una ragazzina scema alle prime esperienze. E mi parve bellissimo che mi venisse da ridere. Mi parve bellissimo essere una ragazzina scema. Mi parve di aver fatto un tuffo acrobatico nel tempo, fino al tempo in cui ero (credevo di essere? ma c'è...
Rosemary e Guy Woodhouse avevano già firmato il contratto d'affitto per un appartamento di cinque locali in un palazzone tutto bianco su First Avenue quando, da una certa signora Cortez, vennero a sapere che nel Bramford se n'era liberato uno di quattro locali. La recensione di Rosemary's baby di Ira...
Mentre tampono i capelli un bip squarcia il silenzio della notte. L'iPhone, abbandonato sopra il lavabo, ha il display illuminato. la curiosità mi spinge ad afferrarlo. Nessuno scrive mai alla figlia del becchino. La speranza accende tutto il mio corpo. La recensione di Di morte e d'amore: la prima indagine di Fortunata, tanatoesteta...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana