Il Signore di Notte, Gustavo Vitali

“Ora il Signore di Notte conosceva tutto.”

Un giallo storico ambientato nella Venezia dei primi anni del Seicento.

La recensione di Il Signore di Notte, Gustavo Vitali

ll Signore di Notte non è solo la storia di un’investigazione e la ricerca di un assassino, ma anche un viaggio. Un viaggio introspettivo all’interno della psiche del protagonista e un viaggio tra calli e canali, in una città che sta attraversando un periodo storico particolare, sulla soglia della decadenza.

Un curatissimo e dettagliatissimo romanzo storico, che è giallo, ma anche profondo indagatore dell’animo umano. I protagonisti sono fotografati fin nei minimi dettagli, le loro emozioni scavate e messe a nudo, i particolari storici molto accurati. Il tutto in un ambiente, in un’atmosfera ricreata perfettamente.
Un solo neo – ma i nei, si sa, si trovano nelle migliori opere a confermarne la bellezza – è a volte la tanta ricchezza del testo e dei suoi approfondimenti (di tipo storico, come emotivo), che rischia di far perdere il filo della trama.

“Un abitante di Venezia necessitava di circa quattordici libbre di sale all’anno e sborsava al contrabbandiere settanta soldi, più di mezzo ducato quanto questo era diviso in 124 soldi. Se la cifra era sopportabile per chi guadagnava cento ducati, la migliore delle paghe di un capotecnico dell’Arsenale, lo era meno per i sessanta ducati di un maestro edile o per i cinquanta di un artigiano specializzato.”

La mia opinione su Il Signore di Notte, Gustavo Vitali

C’è da dire però che per chi ama i romanzi storici, i dettagli che nessun libro di storia scolastico racconterà mai, con Il Signore di Notte di Gustavo Vitali può sicuramente soddisfare ogni sua curiosità e conoscere un tratto della storia veneziana, dei suoi usi, costumi, delle leggi e delle regole che doveva osservare chi viveva in quell’epoca e in quella precisa parte di mondo.
A volte è proprio incontrando testi del genere che si scoprono nuove passioni, perché no?

Seguiamo minuto per minuto l’indagine accurata di Francesco Barbarigo sull’omicidio di Nicolo Duodo, nobile decaduto ritrovato ucciso nella sua lurida casupola, lo accompagniamo per le calli e i canali, sulle poche piste che riesce a ricostruire, alla ricerca del barbaro assassino. Fino a scoprire che…

Ai lettori che giungeranno al fine spetta il premio della risposta.
Buona lettura.

Il Signore di Notte
Gustavo Vitali
Self Publishing, 2020, p. 517, €. 20,00

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here