Home L'Angolo di... Theodore “Dr” Seuss Geisel

Theodore “Dr” Seuss Geisel

0
thumbnail

I like nonsense, it wakes up the brain cells. Fantasy is a necessary ingredient in living. It’s a way of looking at life through the wrong end of a telescope, which is what I do, and that enables you to laugh at life’s realities.

 

Era inevitabile.
Lo abbiamo scelto come autore per bambini di marzo e non potevamo non parlarne in modo approfondito.
L’angolo di, quest’oggi è tutto per lui:

Theodore Seuss Geisel, meglio conosciuto come Dr. Seuss.

 

Parlare in poche righe di questo personaggio non è per nulla facile.

Non soltanto per la grande produzione letteraria per bambini che ci ha lasciato (circa 60 libri, da quelli per beginner readers alle storie più complesse).
Ma anche per il suo passato (e presente) da vignettista, disegnatore (anche) satirico e politico, soprattutto nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

 

Ma noi, da brave temerarie letterarie, ci proviamo lo stesso!

 

La Vita

 

Theodor Seuss Geisel nasce a Springfield (Massachusetts) il 2 marzo del 1904, da Theodor Robert ed Henrietta (Seuss) Geisel, immigrati di origine tedesca.

Il padre aveva una distilleria a Springfield, che fu costretto a chiudere a causa del Proibizionismo.
E si reinventò come supervisore del parco pubblico.

Geisel si diplomò a Springfield nel 1921 e poi proseguì gli studi al Darmouth College, dove ottenne la laurea nel 1925.
Mentre frequentava il College venne sorpreso a bere gin con alcuni amici nella sua stanza e gli fu proibito di proseguire tutti i suoi impegni extracurricolari, tra i quali spiccava la sua partecipazione al giornale umoristico Jack-O-Lantern, per il quale era un vignettista.
Theodore riuscì comunque a continuare il suo lavoro per la rivista, firmando i suoi pezzi con lo pseudonimo di “Seuss”.

Dopo la laurea, firmò il suo primo lavoro come “Dr Seuss”.

Si trasferì ad Oxford con l’intenzione di prendere un dottorato in Filosofia e Letteratura Inglese.
In quel periodo incontra la sua futura moglie, Helen Palmer, che sposerà nel 1927 e con la quale tornerà negli Stati Uniti senza conseguire il dottorato.

Con l’inizio della Seconda Guerra Mondiale, Dr Seuss si dedicò alla creazione di fumetti di carattere politico, disegnandone oltre 400 in due anni per il quotidiano New York City.

I suoi fumetti politici denunciavano le azioni di Mussolini ed Hitler ed erano assai critiche per il non intervento nella guerra da parte degli Stati Uniti.

Nelle sue opere si criticava molto anche il fatto che gli americani fossero razzisti nei confronti degli ebrei e dei neri.

DrSeussLogoDopo la fine della Guerra, Dr Seuss si trasferì con la moglie a La Jolla in California, dove ritornò alla pubblicazione di libri per bambini.
Sono di questo periodo If I Ran the Zoo (1950), Horton Hears a Who! (1955), The Cat in The Hat (1957), How the Grinch Stole Christmas (1957) e Green Eggs and Ham (1960).

In questo periodo Dr Seuss scrisse anche un film fantasy e musicale intitolato 5000 Fingers od Dr. T, che fu presentato nel 1953. Il film fu un fallimento, dal punto di vista sia di critica che economico. E Geisel non provò mai più a produrre un altro film in vita sua.
Nel 1954, Life pubblicò un articolo nel quale si denunciava il fatto che i bambini a scuola non imparavano a leggere perchè i libri che venivano dati loro erano noiosi.

Venne chiesto a Dr Seuss di scrivere libri divertenti utilizzando soltanto le 250 parole che a scuola ritenevano fossero importanti per i bambini della prima elementare.

Dr Seuss venne sfidato a tornare con un libro che i bambini non riuscissero a smettere di leggere.

Nove mesi dopo Dr Seuss si presentò all’editore con The Cat in The Hat.

E il resto, beh è storia!

Nel 1967, sua moglie, provata da una lunga battaglia contro il cancro e distrutta dal dolore per il tradimento del marito con un’altra donna, si suicidò.

Dr Seuss si risposò il 21 giugno del 1968 con Audrey Stone Dimond (la donna con la quale aveva tradito la prima moglie).

Dedicò gran parte della sua vita a scrivere per i bambini.
Ma non ebbe figli.

A chi gli chiedeva perchè lui era solito rispondere:

 

You have ‘em, I’ll entertein ‘em

 

Dr Seuss morì di cancro alla gola il 24 Settembre del 1991 nella sua casa di La Jolla.

 

  • Il 1° dicembre del 1995 la San Diego University Library venne ribattezzata Geisel Library, per ricordare colui che tanto aveva contribuito ad aiutare i bambini nella lettura.
  • Nel 2002 ha aperto il  Dr. Seuss National Memorial Sculpture Garden a Springfield, Massachusetts; ci sono sculture raffiguranti Geisel e molti dei suo personaggi più famosi.
  • Il 2 marzo del 2009 Google commemorò il compleanno di Geisel cambiando il suo logo con quello di Dr Seuss.
  • Il 2 marzo, negli Stati Uniti, si celebra il Read Across America, in onore della data di nascita di Dr Seuss, che promuove la lettura tra i bambini.
40enne, mamma di una ex Vitellina, moglie di un cuoco provetto. Le mie passioni: lettura e scrittura. E ZeBuk. Fresca Expat in quel di Londra, vago come un bambino in un negozio di giocattoli nei mercatini di libri usati. Forse è questo il Paradiso!

NO COMMENTS

Leave a Reply