Ovunque tu sarai, Fioly Bocca

0
7111
thumbnail

Esce oggi “Ovunque tu sarai“, il romanzo di esordio di Fiory Bocca, dalla casa editrice Giunti.

Anita vive da tanti anni a Torino ma è cresciuta sulle Dolomiti, dove il vento soffia sempre e l’aria è fresca, e dove di recente è costretta a tornare spesso per via della terribile malattia di sua mamma, che se la sta portando via velocemente. Per farle sentire tutto il suo amore, Anita scrive ogni sera una email per augurarle la buonanotte, dove però non racconta la verità. Non le dice che il lavoro all’agenzia letteraria non è entusiasmante come pensava, né che il suo fidanzato di lungo corso, Tancredi, è distratto, distante, stolido. Anzi, scrive che stanno programmando le nozze per dare il via a quella famiglia numerosa che Anita ha sempre desiderato. Durante uno dei viaggi in treno, Anita incontra Arun, un ragazzo italocambogiano, scrittore di libri per bambini, al quale basta guardarla negli occhi per leggere tutta la sua tristezza. Un incontro che la colpisce. Ma chi è Arun? Perché, anche se cerca di tenerlo lontano, qualcosa la riporta a lui? È forse questo il regalo che le ha lasciato in eredità sua madre?

Ho avuto il piacere di riceverlo e leggerlo in anteprima.

Ci sono giorni perfetti per essere felici.

Inizia così un romanzo che si legge in una sera, in quanto, una volta che lo hai iniziato, difficilmente hai il coraggio di staccartene.

Questa è la storia di Anita, una trentenne che vive a Torino ma è originaria di un paesino del Trentino, sulle Dolomiti, dove ultimamente deve tornare a causa della malattia che sta consumando la madre.
La vita di Anita prosegue lineare, con un fidanzato, Tancredi, compagno da tanti anni ma distratto e assente, che non vuole impegni per il futuro, e con un lavoro da redattrice di bozze, che non le piace, sottopagato e poco apprezzato.

Da quando vive a Torino Anita ha preso l’abitudine di scrivere “lettere” via tablet alla propria madre, per accorciare le distanze. Una sera però, per portare sollievo a quest’ultima, ammalata terminale di cancro, Anita si trova a mentire, dicendole che il lavoro all’agenzia letteraria le piace tantissimo, che è stimata, e che lei e Tancredi stanno progettando il matrimonio in chiesa e un futuro che comprende nipotini.

Senza accorgersene va avanti così, finchè un giorno, sul treno che la sta riportando a casa, incontra Arun, uno scrittore di favole per bambini, con occhi profondi che la vedono per quello che è. E per la prima volta da mesi, il castello di menzogne che Anita aveva costruito cade.

Così capita che un dialogo nato per caso con un passeggero qualunque del Milano-Torino prenda una strada tutta sua, ingovernabile, e tu, senza nemmeno accorgerti, arrivi proprio a quel punto, a quel grumo che hai dentro e che cercavi in tutti i modi di nascondere. E senza sapere perché, ti metti a nudo, non risparmi niente, davanti a occhi sconosciuti offri la tua anima vulnerabile come una spogliarellista esibisce a un pubblico rapito la propria intimità.

Cosa succederà quando Anita dovrà fare i conti con se stessa?

Struggente e drammatico, pieno di speranza e di gioia, “Ovunque tu sarai” è un romanzo sul potere magico di un incontro, quando lo sguardo di uno sconosciuto ti rivela che niente è per caso.

Fioly Bocca vive sulle colline del Monferrato ed è madre di due figli. Laureata in Lettere all’Università degli Studi di Torino, si è specializzata con un corso in redazione editoriale. Ovunque tu sarai è il suo romanzo d’esordio.

Ovunque tu sarai
Fioly Bocca
Giunti Editore, 2015, 160 pag., € 12.00
Disponibile anche in ebook € 6.99

Acquistalo qui:

SHARE
Classe 1983 anni, romagnola, mamma di due splendidi bambini e di una stella nel cielo. Programmatrice, lettrice e multitasking (o almeno ci si prova!) Mi piace la lettura da sempre, ho voluto una libreria ampia e spaziosa nella casa nuova, che accogliesse tutti i miei libri. A natale, stufo dei libri accatastati ovunque, mio marito mi ha comprato un ereader. Ed è stata la fine…..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here