Se son rose, Tiziana Merani

“Quel proverbio – ha detto a un tratto – Se son rose fioriranno… Bhè è vero fino ad un certo punto. Anche le rose hanno bisogno di aiuto. Terra, acqua, sole… “.

Francesca non si da pace. Lei e Giovanni si sono sposati tre mesi fa, e sono già ai ferri corti.
Il dolce principe azzurro si è trasformato in un orco, le ha bloccato il conto in banca e dopo l’ennesimo litigio è pure partito da solo per Parigi per un viaggio programmato insieme. E vero che Francesca si è lanciata con le amiche ad aprire un’agenzia di viaggio, mettendoci tutti i suoi risparmi, quasi senza dirglielo. E vero che dovrebbe consegnare all’editore il libro promesso entro due settimane e non ne ha scritta neanche una riga. E vero anche che lui partendo le ha lasciato i soldi per le bollette, che lei ha speso per comprarsi libri.
Il rapporto vacilla, e Francesca, con il sostegno delle amiche, vuole rimediare. Si metterà a scrivere, spenderà meno, e imparerà l’arte della seduzione. Arriva perfino a promettergli una serata very hot, e per una che pensa che i tacchi a stiletto vadano bene per vangare l’orto, bisogna dire che è una bella sfida. Comunque tra drammi surreali e terribili equivoci, arriva il temuto momento in cui una grande agenzia di viaggi apre nella stessa strada di quella di Francesca. E così lei scopre che suo marito la ama più di quanto immaginasse, anche se lì per lì vorrebbe sparargli. Per questo comunque gli ha regalato un giubbotto antiproiettile.

Ovviamente non vi racconto come finisce per non rovinarvi la sorpresa, l’ho letto tutto d’un fiato. E’ il seguito di “Amore a progetto”. E’ un romanzo molto allegro e frizzante,  vicino alla mentalità delle donne di oggi .Sin dall’inizio fa molto ridere, è una lettura distensiva, anche per tutti i problemi più o meno reali che si pone la protagonista che mi ispira molta simpatia, perche riesce a mettersi sempre nei guai ma al tempo stesso crede nei valori importanti che sono quelli in cui credo anche io   e in fondo è una persona sincera, vera. Mi è piaciuto  molto anche il personaggio di Giovanni perché nonostante le stranezze  della moglie la ama comunque.
Sarebbe una lettura proprio da “ombrellone”

Se son rose
Tiziana Merani
Piemme, 251 pag., € 16,50

Classe 1972, mamma di due adolescenti, moglie, assistente personale del direttore di una casa editrice, segretaria di una scuola di musica, amante dei libri e della musica.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here