La famiglia Millemiglia

Dopo aver conosciuto Isabella Paglia, ho avuto la possibilità di leggere due dei libri della collana di narrativa geografica “La famiglia Millemiglia-A spasso con la geografia”.

Si tratta di testi scritti appositamente per i ragazzi, che affrontano di volta in volta argomenti diversi, i monumenti italiani, le bellezze naturali, fiumi e laghi, i monti, e il mare.

La prima uscita si occupa in maniera molto semplice e interessante dei principali monumenti italiani; a bordo del vecchio camper Torpedine, mamma Adele, papà Noè e i due ragazzi, Gaia e Teo, partono per un lunghissimo viaggio che abbraccia tutta la nostra penisola. Leggeremo le notizie storiche e curiose del Duomo di Milano e Firenze, della Mole di Torino, del Colosseo e così via. Durante le avventure di questa simpatica famiglia si imparano molte notizie importanti, ma ciò che è ancora più interessante, viene stimolata la curiosità e l’approfondimento degli argomenti trattati; c’è il gossip della Mostra del Cinema di Venezia, ci sono i consigli per la buona convivenza e le norme igieniche per chi possiede piccoli animali domestici in viaggio (il cagnolino Pulce è davvero simpatico..).E’ come una piccola guida Lonely Planet (mi si conceda il paragone) a misura di ragazzo: le notizie giuste e non troppo noiose. Esiste poi una parte didattica, con delle schede da completare per esercitare la memoria ed avere un approfondimento più scolastico. Una cosa che ho molto apprezzato è lo stimolo che viene dato ai ragazzi a non limitarsi, ma trovare altri metodi di viaggio: se non è possibile quello fisico esiste sempre il web!

Stessa struttura anche per il secondo libro che si occupa della bellezze naturali del nostro paese. Veniamo così a conoscenza delle caratteristiche del marmo di Carrara, i cenni storici e le metodologie di estrazione. Ci immaginiamo gli stupendi paesaggi delle saline di Trapani, con i mulini a vento e i meravigliosi profumi dell’aria. Passiamo dalla Foresta Umbra (che sta in puglia!) per arrivare agli scoscesi profili della gola del Furlo e alle grandissime grotte di Frasassi con le miriadi di stalattiti e stalagmiti (e qui ringrazio personalmente l’autrice, perchè la parte marchigiana è deliziosa!).

Vi riporto l’inciso che accompagna la fine di ogni pubblicazione, che mi sembra molto carino e stimolante:

Ora sei pronto a ricercare e a scoprire da solo tutte le innumerevoli meraviglie che sono disseminate un pò ovunque nel nostro Paese.

Cerca le notizie più interessanti e le immagini più suggestive su internet, oppure su cartoline, libri o riviste. Potrai conoscere tutto sui monumenti e approfondire qualche aspetto particolare che ti interessa maggiormente.

La cosa più importante è che tu ti diverta con queste ricerche e che la geografia diventi una tua passione.

Buona lettura e a rileggerci!

La famiglia Millemiglia tra i monumenti d’Italia 
La famiglia Millemiglia tra le bellezze naturali 
Isabella Paglia
Raffaello Editore

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here