La Papessa, Donna Woolfolk Cross

Ultima Modifica: Mag 08, 2020

Dovunque voi vediate una leggenda, potete essere sicuri, se andate in fondo alle cose, di trovare la storia. Vallet de Viriville

La recensione di La papessa di Donna Woolfolk Cross

Giovanna nasce nell’814 nel mese di Wintarmanoth in Germania.
Il padre è un predicatore inglese, la madre una sassone convertita al cristianesimo.

Giovanna come donna non ha diritti se non quelli di sposarsi e partorire figli maschi ma lei anela a qualcosa di più . Sente di essere intelligente e in grado di capire come e meglio dei suoi fratelli che, in quanto maschi, vengono educati dal padre a diventare uomini di Chiesa. Grazie all’interessamento del maestro Esculapio, Giovanna viene ammessa alla Schola di Dorstadt e poi, travestita da uomo, entra nel monastero di Fulda.

Nella tranquillità della vita monastica studia i testi greci e latini e la medicina, scienza in cui eccelle, e in poco tempo e in maniera del tutto inaspettata ascende al soglio papale.

La verità su Giovanna verrà scoperta tragicamente e i successori faranno di tutto per condannare la Papessa alla damnatio memoriae.

La mia opinione su La papessa di Donna Woolfolk Cross

Giovanna è un simbolo per tutte le donne, a dimostrazione che nessuno può dire cosa una donna possa capire o studiare ma che davanti agli occhi di Dio siamo tutti uguali e con gli stessi diritti.

Un romanzo avvincente che non si può smettere di leggere e che riflette su come le donne, nei secoli bui dell’Impero Franco, siano state maltrattate e vessate dagli uomini.

Il film La Papessa

Nel 2009 è uscito nelle sale cinematografiche l’adattamento del Libro la Papessa.
Fedele al romanzo, il film vede Johanna Wokalek come protagonista.

LA PAPESSA
Donna Woolfolk Cros
Newton Compton, 2010, p. 474, €. 4,90
ISBN 978-88-541-1123-3

 

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here